Per una riflessione personale sulla prima lettura del 02-10-17

Pillola del giorno lunedì 02-10-17

Dal libro dell’Esodo
Es 23,20-23a

Così dice il Signore:
«Ecco, io mando un angelo davanti a te per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato.

Abbi rispetto della sua presenza, da’ ascolto alla sua voce e non ribellarti a lui; egli infatti non perdonerebbe la vostra trasgressione, perché il mio nome è in lui. Se tu dai ascolto alla sua voce e fai quanto ti dirò, io sarò il nemico dei tuoi nemici e l’avversario dei tuoi avversari.
Il mio angelo camminerà alla tua testa».

Il Signore ha creato gli angeli per adorarLo e servirlo e, parte del servizio, è proprio occuparsi di aiutare noi uomini nel cammino alla salvezza. È bellissimo vedere come questo è accaduto da sempre. E ricordiamoci che proprio l’invidia dell’uomo sembra aver scatenato la ribellione di Lucifero…

Mi ricordo io del mio angelo custode? Lo ringrazio per come mi guida e mi sta sempre vicino? Mi rendo conto che spesso mi aiuta, i sostiene,  salva per amore di Dio?