Il parroco offre l’aperitivo ai fedeli più assidui, dalle ostie al prosecco

In questi ultimi anni si sente spesso dire che la fede è in calo e che le parrocchie si stanno svuotando. Una situazione che, purtroppo, sembra incancrenirsi con il passare del tempo. Come fare allora a riportare i fedeli a messa? Come coinvolgerli a condividere il corpo di Cristo ogni domenica? Su questo aspetto Don Gianfranco Formenton, parroco della Chiesa di San Martino a Trignano (Spoleto) ha un’idea molto particolare: da tempo, infatti, il sacerdote ha dotato i suoi parrocchiani di una ‘Messa Card’, una specie di tesserino presenze attraverso il quale i fedeli raccolgono i punti.

L’idea del parroco è quella di invogliare gli abitanti di Trignano a frequentare la Santa Messa ogni domenica offrendo altre iniziative, l’ultima in ordine di tempo è un aperitivo con rinfresco per tutti quei fedeli che hanno raccolto sufficienti punti per parteciparvi. Potrebbe sembrare una notizia falsa, ma a testimoniare l’iniziativa c’è un post pubblicato dal sacerdote sul proprio profilo Facebook, che recita così:

“ATTENZIONE!!! Dalla domenica 2 luglio la S.Messa domenicale a San Martino in Trignano sarà celebrata alle ore 11.00…

Locali climatizzati… e, per i possessori della “Messa Card”, aperitivo: prosecco di Conegliano Veneto per i grandi e… “ritagli di ostie & chips” per i più piccoli… “.

Se ciò non bastasse il parroco ha aggiunto che l’Auditorium ‘San Martino’ è sempre a disposizione dei fedeli nel caso in cui cerchino un luogo per una festa, per un convegno o per una conferenza. Insomma Don Formenton offre ai propri parrocchiani una presenza totale, dando loro supporto in caso di necessità e facendoli sentire come parte di un’unica famiglia.