Papa Francesco viaggerà verso gli Emirati Arabi il prossimo febbraio

Papa Francesco
(Getty Images)

Greg Burke, addetto stampa del Vaticano, ha annunciato che papa Francesco viaggerà verso gli Emirati Arabi il prossimo febbraio 2019.

Qualche tempo fa il principe ereditario di Abu Dhabi, lo sceicco Mohammed bin Zayed Al Nahyan, aveva invitato il Santo Padre a partecipare all’incontro internazionale sulla fratellanza che si terrà ad Abu Dhabi (capitale degli Emirati Arabi Uniti) il prossimo febbraio. Ieri Greg Burke, responsabile della Sala Stampa Vaticana, ha annunciato che papa Francesco ha deciso di accettare l’invito e che dunque viaggerà verso gli Emirati Arabi Uniti il prossimo 3 febbraio e vi resterà fino a giorno 5.

Viaggio di Papa Francesco negli Emirati Arabi: un’occasione di pace

Il viaggio del papa negli Emirati Arabi, Paese in cui la fede religiosa principale è l’islam, è un’occasione per promuovere ulteriormente la pace nel mondo. Un intervento del capo della Chiesa Cattolica in tale contesto è un segnale importante di come il Vaticano punti ad eliminare le distanze esistenti tra le varie confessioni religiose per un futuro di pace e prosperità in cui vivere in armonia. Le faide religiose acuite dai movimenti estremisti islamici, infatti, sono condannate dai governi di tutti i Paesi e rappresentano un problema comune da risolvere.

Per tale occasione, fanno sapere sul sito ufficiale del Vaticano (Vatican News), è stato scelto un apposito logo che rappresenta la proposta di pace a cui aderiscono il Vaticano e gli Emirati Arabi Uniti. Il simbolo è la tradizionale colomba che porta nel becco un ramoscello d’ulivo, ma per l’occasione il corpo della colomba presenterà un tema cromatico che va dal bianco al giallo (i colori dello stato Vaticano) le sue ali saranno invece colorate di bianco, rosso, verde e nero, i colori della bandiera degli Emirati Arabi Uniti.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello