Papa Francesco spiega: “Vigiliamo per non cadere in tentazione”

Cosa ci dice, oggi, Papa Francesco? Il consiglio del Santo Padre di oggi viene ad illuminare le vite di ognuno di noi. Ascoltiamolo.

Papa Francesco consiglio oggi

La meditazione di Papa Francesco ci invita ad osservare il modo con cui Gesù predicava ed educava i popoli all’amore vicendevole.

Papa Francesco: “Ascoltiamo sempre Gesù”

Papa Francesco pone l’accento sul modo di predicare di Gesù, su come lui educava i popoli attraverso la Parola: “Contro il rischio di anestetizzare la coscienza occorrono discernimento e vigilanza. Gesù era fra la gente, faceva il bene, predicava, la gente lo ascoltava e diceva che parlava con autorità. Ma c’era anche, un altro gruppo di gente, persone, che non gli voleva bene e cercava sempre di interpretare le sue parole e i suoi atteggiamenti in modo diverso, contro di lui. I motivi? Alcuni per invidia, altri per rigidità dottrinali, altri perché avevano paura che venissero i romani e facessero strage”.

La vigilanza

Francesco si concentra su una parola: “Un consiglio, e questa è la parola: vigilanza. Infatti Gesù dice: «Quando lo spirito impuro esce dall’uomo — quando è scacciato — si aggira per luoghi deserti cercando sollievo e non trovandone dice: “Ritornerò nella mia casa da cui sono uscito”». Questo per dire che le tentazioni tornano sempre. Il cattivo spirito non si stanca mai. È stato cacciato via: ha pazienza, aspetta per tornare. Venuto alla casa, la trova spazzata e adorna, e gli piace. Allora va, prende altri sette spiriti peggiori di lui, vi entrano e vi prendono dimora. E l’ultima condizione di quell’uomo diventa peggiore della prima”.

Non lasciamo che il demonio continui a tentarci. Rifugiamoci sotto l’ala protettrice di Dio e seguiamo l’educazione che ci ha dato Gesù con la sua Parola.

ROSALIA GIGLIANO

Dall’omelia in Santa Marta – 9/10/2015

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it