Le Sacre Ceneri: “Siamo la polvere che Dio ama”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00

Papa Francesco, durante la Messa delle Ceneri, ha fatto sentire forte il suo richiamo.

Papa Francesco Ceneri
photo web source

“Siamo la polvere che Dio ama”. Sono state queste le parole utilizzate da Papa Francesco per iniziare, in modo concreto, questo tempo di Quaresima.

Papa Francesco: “Siamo la polvere che Dio ama”

Papa Francesco ha fatto sentire forte le sue parole durante la Messa delle Ceneri: “Il cuore di ognuno di noi non cada nell’ipocrisia. In Quaresima non bisogna cedere alla rassegnazione”.

Il rito dell’imposizione delle Ceneri dà, ufficialmente, inizio al periodo della Quaresima. Il Santo Padre ha voluto porre l’accento proprio sul tema della “polvere”, la nostra polvere che Dio ha voluto trasformare in Gloria: “La Quaresima non è il tempo per riversare sulla gente inutili moralismi. La Quaresima è tempo di grazia, per accogliere lo sguardo d’amore di Dio su di noi e, così guardati, cambiare vita. Non inceneriamo il sogno che Dio ha su di noi”.

Le Ceneri: per cosa vivo io?

Imponendo le Ceneri sul capo, il Santo Padre ci invita a fare una riflessione: per cosa vivo io? Vivo per Dio o vivo per i soldi e per la carriera? Questo è il nostro vivere nella polvere, una polvere che ci allontana da Dio: “Non siamo al mondo per questo. Valiamo molto di più, viviamo per molto di più: per realizzare il sogno di Dio, per amare”.

Papa Francesco: “La cenere sia il fuoco dell’amore”

Con la frase “Convertiti e credi al Vangelo” (MC 1, 15) che il Santo Padre ha pronunciato, imponendo le Ceneri ai presenti, ha poi anche spiegato il significato vero della cenere: “La cenere si posa sulle nostre teste perché nei cuori si accenda il fuoco dell’amore. Perché siamo cittadini del cielo e l’amore a Dio e al prossimo è il passaporto per il cielo, è il nostro passaporto. E’ tempo per lasciarci riconciliare per far sì che l’amore di Dio possa consumare la cenere del nostro peccato”.

ROSALIA GIGLIANO

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]