Papa Francesco spiega: “Preserviamo la Chiesa con il servizio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:45

Cosa ci dice, oggi, Papa Francesco? Il consiglio del Santo Padre di oggi viene ad illuminare le vite di ognuno di noi. Ascoltiamolo.

Papa Francesco consiglio oggi

La meditazione di Papa Francesco ci invita a guardare alla Chiesa come un luogo santo, di preghiera e di fede, e non come ad un supermercato.

Papa Francesco: “Custodiamo la Chiesa”

Papa Francesco, nella sua quotidiana meditazione, ci invita a guardare alla Chiesa con un occhio speciale, come se fosse la casa di ognuno di noi: “Chiese di servizio, chiese gratuite, come è stata gratuita la salvezza, e non chiese supermercato”.

Gesù, quando scaccia quelli che vendevano nel tempio, lo purifica. Così facendo il Signore rende il tempio come deve essere: puro, solo per Dio e per il popolo che va a pregare. Ma, da parte nostra, come purificare il tempio di Dio? La risposta sta in tre parole che possono aiutarci a capire. Prima: vigilanza; seconda: servizio; terza: gratuità”.

Vigilare

La prima parola: vigilare. “Vigilanza: non solo il tempio fisico, i palazzi, i templi sono i templi di Dio: il più importante tempio di Dio è il nostro cuore, la nostra anima”.

Papa Francesco: “Le parole servizio e gratuità”

La seconda parola: servizio. “La seconda parola è servizio. Gesù ci fa capire che lui è presente in un modo speciale nel tempio di quelli che hanno bisogno. E lo dice chiaramente: è presente negli ammalati, quelli che soffrono, negli affamati, nei carcerati, è presente lì

La terza parola: gratuità. “Gratuità nel servizio che si dà nelle nostre chiese: chiese di servizio, chiese gratuite, come è stata gratuita la salvezza, e non chiese supermercato”.

Custodiamo le nostre Chiese: sono la casa di Dio ma anche il nostro luogo di preghiera e di fede.

ROSALIA GIGLIANO

Dall’omelia in Santa Marta – 24/11/2017

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]