Papa Francesco spiega: “Il regno di Dio per i malati”

Cosa ci dice, oggi, Papa Francesco? Il consiglio del Santo Padre di oggi viene ad illuminare le vite di ognuno di noi. Ascoltiamolo.

Papa Francesco consiglio oggi

La meditazione di Papa Francesco ci spiega come, curare le persone ammalate e quelle in difficoltà sia la strada giusta per il Regno dei Cieli.

Papa Francesco: “L’attenzione ai malati”

Papa Francesco pone la sua attenzione ai più poveri, ai malati, anche attraverso un messaggio di ringraziamento a chi si prende cura dei più soli ed abbandonati dei nostri fratelli: “È con grande soddisfazione che mi unisco a voi in questo momento di gioia e di gratitudine a Dio per l’inaugurazione della Nave Ospedale Papa Francesco, che porterà la Parola di Dio e offrirà accesso a una salute migliore alle popolazioni più bisognose, specialmente le popolazioni indigene e fluviali che vivono lungo un tratto di 1.000 chilometri del Rio delle Amazzoni“.

Oltre ad essere un bel gesto questa nave ospedale è soprattutto una risposta al mandato del Signore, che continua a inviare i suoi discepoli ad annunciare il Regno di Dio e guarire i malati”.

“Ecco l’aiuto della Chiesa”

Il Santo Padre spiega, anche, in che modo la Chiesa può essere vicina a questi fratelli: “In questo senso, se la Chiesa è chiamata ad essere un «ospedale da campo», accogliendo tutti, senza distinzioni o condizioni, con questa iniziativa essa si presenta ora anche come un «ospedale sull’acqua». E come Gesù, che è apparso camminando sulle acque, ha calmato la tempesta e rafforzato la fede dei discepoli, questa nave porterà conforto spirituale e serenità alle preoccupazioni di uomini e donne bisognosi, abbandonati al loro destino”.

La chiesa è sempre vicina a chi chiede aiuto, anche se si trova a tanti km di distanza da noi.

ROSALIA GIGLIANO

Dal messaggio per l’approdo della “Nave Ospedale Papa Francesco” – 19/8/2019

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]