Papa Francesco: Il vero cristiano non è mai triste. Ha un segreto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:45

Il peccato ci fa invecchiare precocemente

“Essere tristi non è un atteggiamento da cristiani” – dice papa Francesco

Papa Francesco rientro Marocco
(Photo Getty Images)

Nell’omelia a Santa Marta, il papa ci aiuta a capire come lo Spirito Santo ci accompagna nel nostro quotidiano.

Papa Francesco: lo spirito santo ci accompagna

Nella vita ci sono tante difficoltà, e per superarle ed andare avanti chi ci aiuta è lo Spirito Santo. Lui ci accompagna sempre”. Papa Francesco, nell’omelia a Santa Marta, pone al centro il protagonista di queste settimane, lo Spirito Santo.

Gesù non lascia da soli i suoi discepoli, promette loro l’invio di un aiuto, di un amico. Loro stessi pensavano si trattasse di una persona, ma non sapevano che si trattasse della venuta della terza persona della Santissima Trinità. Gesù di lì a poco li avrebbe lasciati, essi erano tristi: “La tristezza non è un atteggiamento da cristiani. Come possiamo combattere la tristezza anche nelle nostre preghiere? Chiediamo al Signore di mantenere rinnovata in noi la giovinezza dello spirito santo” – dice Francesco.

La parola Paraclito

Lo spirito santo è colui che ci aiuta a portare le croci della nostra vita, ci accompagna nella vita e ci sostiene. La parola Paraclito vuol dire appunto Colui che sostiene, sostiene affinchè noi non cadiamo in tentazione, sostiene affinchè superiamo le nostre difficoltà, sostiene affinchè noi non siamo tristi. Perché, se non avessimo in noi lo Spirito Santo, saremmo già vecchi…il cuore del cristiano invecchia senza lo Spirito Santo” – ha detto il papa.

Sentirsi ed essere ancora giovani vuol dire guardare alla speranza e per essere giovani bisogna dialogare quotidianamente con lo spirito santo. Parliamo con lo Spirito, lui ci da forza e sostegno. Allontaniamo la tristezza da noi. Il cristiano deve essere sempre vivo, non deve mai perdere la gioia” – conclude Francesco.

La gioia contro la tristezza

L’attenzione al cuore del cristiano, alla sua volontà di sentirsi sempre giovane è un monito da parte di papa Francesco: “Chiediamo al Signore di non perdere mai questo dialogo con lo spirito santo, né tantomeno questa rinnovata giovinezza”.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: vaticannews.va

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]