Papa Francesco non teme l’Isis, niente auto blindate niente misure eccezionali

 

 

Confermata la notizia : Niente auto blindate per la visita in Egitto di Papa Francesco. E, soprattutto, niente paura. Rispettiamo la volontà del Santo Padre ha dichiarato cardinal Burke portavoce  della santa Sede. Il Pontefice non teme attentati, viene come operatore di pace, per dare un segno di vicinanza a questo popolo, e alla piccola comunità cattolica che rappresenta lo 0,28% della popolazione.

Questo sarà un viaggio molto importante, un viaggio, a tre dimensioni. Sarà Il diciottesimo viaggio apostolico all’estero di Bergoglio avrà tre dimensioni, ha spiegato Burke: una ‘pastorale’, per l’incontro con la piccolissima comunità cattolica (lo 0,28% della popolazione), una ‘ecumenica’, di dialogo con gli altri cristiani del Paese, e una ‘interreligiosa’, di dialogo con l’Islam sunnita, che rappresenta circa l’89% del Paese.