La Messa del Papa in diretta: segui quella di oggi giovedì 12 Marzo – Video

Ogni giorno, la Messa da Santa Marta di Papa Francesco sarà un modo per accompagnare i fedeli in questo momento difficile.

Papa Francesco, per sentirsi vicino a tutti i fedeli, celebrerà ogni giorno la Messa alle ore 7,00 in streaming: “Sarò vicino a tutti voi”.

Papa Francesco: la Messa in diretta streaming

Papa Francesco celebra la Santa Messa alle ore 7,00 in diretta streaming dalla cappella in Santa Marta: “Sono qui a pregare e a celebrare la Santa Messa per ognuno di voi. In particolare sono vicino a tutti gli ammalati, agli anziani”.

“Preghiamo per tutti i Governanti”

Papa Francesco inizia la sua preghiera con un pensiero per tutti i Governanti: “Io vorrei chiedervi di pregare per le autorità: loro devono decidere e tante volte decidere su misure che non piacciono al popolo. Ma è per il nostro bene. E tante volte, l’autorità si sente sola, non capita”.

Papa Francesco: “Il dramma dell’indifferenza”

Il Pontefice pone il suo accento sul Vangelo di oggi: la storia del ricco che sperpera e del povero Lazzaro. Da un lato, un uomo che ha di che mangiare, di che vestirsi e di che vivere, anche sperperando.

Dall’altro lato, il povero Lazzaro, che vorrebbe cibarsi anche delle briciole che cadono dalla tavola del ricco, ma poco ci riesce: “Questo racconto di Gesù è molto chiaro; anche, può sembrare un racconto per i bambini: è molto semplice. Gesù vuole indicare con questo non solo una storia, ma la possibilità che tutta l’umanità viva così, anche che noi tutti viviamo così”.

Papa Francesco celebrazione
Papa Francesco (websource)

L’uomo ricco, anche se conosceva bene la Scrittura, che sarebbe finito all’Inferno per questa sua cattiveria, persegue nel suo essere avido: “Ho pensato a quale fosse il dramma di quest’uomo: il dramma di essere molto, molto informato, ma con il cuore chiuso. Le informazioni di quest’uomo ricco non arrivavano al cuore, non sapeva commuoversi, non si poteva commuovere di fronte al dramma degli altri. […]

A Lampedusa, quando sono andato la prima volta, mi è venuta questa parola: la globalizzazione dell’indifferenza. Forse noi oggi […] siamo preoccupati per le nostre cose, e dimentichiamo i bambini affamati, dimentichiamo quella povera gente che ai confini dei Paesi, cercando la libertà, questi migranti forzati che fuggono dalla fame e dalla guerra. Noi viviamo nell’indifferenza: l’indifferenza è questo dramma di essere bene informato ma non sentire la realtà altrui”.

La preghiera del Papa

La preghiera di Francesco tocca il cuore di ognuno: “Chiediamo oggi al Signore la grazia di non cadere nell’indifferenza, la grazia che tutte le informazioni dei dolori umani che abbiamo, scendano al cuore e ci muovano a fare qualcosa per gli altri”.

Video: youtube/San Giuseppe da Copertino

ROSALIA GIGLIANO

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it