Messa e Adorazione, in diretta con il Papa oggi lunedì 11 maggio – Video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:45

Ogni giorno, la Messa da Santa Marta di Papa Francesco sarà un modo per accompagnare i fedeli in questo momento difficile.

Papa Francesco, per sentirsi vicino a tutti i fedeli, celebrerà ogni giorno la Messa alle ore 7,00 in streaming: “Sarò vicino a tutti voi”.

Papa Francesco: la Messa in diretta streaming

Papa Francesco celebra la Santa Messa alle ore 7,00 in diretta streaming dalla cappella in Santa Marta: “Sono qui a pregare e a celebrare la Santa Messa per ognuno di voi. In particolare sono vicino a tutti gli ammalati, agli anziani”. Al termine della celebrazione, prima della benedizione finale, il Pontefice ci dona quotidianamente alcuni minuti di silenzio di fronte al Santissimo Sacramento.

“Prego per i disoccupati”

Il Santo Padre, oggi, ha pregato per tutti coloro che sono disoccupati: “Ci uniamo a fedeli di Termoli, nella festa del ritrovamento del corpo di San Timoteo oggi. In questi giorni tanta gente ha perso il lavoro; non sono stati riassunti, lavoravano in nero … Preghiamo per questi fratelli e sorelle nostri che soffrono questa mancanza di lavoro”.

Papa Francesco: “Gesù promette lo Spirito Santo”

Commentando le Letture del giorno, Francesco ci parla della promessa dello Spirito Santo che Gesù fa agli Apostoli: “«Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui […] Ma il Paràclito, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, lui vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto».

Papa Francesco Messa 23 Aprile 2020 Santa Marta
frame YouTube

È la promessa dello Spirito Santo che abita con noi e che il Padre e il Figlio inviano per accompagnarci nella vita. È chiamato Paraclito, perché sostiene, ci mantiene fermi per non cadere. Il Signore ci ha promesso questo sostegno, che è Dio”.

“Perché si chiama Paraclito”

Lo Spirito ci insegna a entrare nel mistero della fede, ci aiuta a capire il mistero, la dottrina di Gesù e a sviluppare la nostra fede senza sbagliare, perché la dottrina cresce nella comprensione ma sempre nella stessa direzione, ci aiuta a comprendere sempre di più quello che dice” – ha continuato il Pontefice.

La preghiera finale

Alla fine della celebrazione e dell’Adorazione, il Papa ha invitato a recitare tutti questa preghiera:

Gesù mio, credo che sei realmente presente nel Santissimo Sacramento dell’altare. Ti amo sopra ogni cosa e ti desidero nell’anima mia. Poiché ora non posso riceverti sacramentalmente, vieni almeno spiritualmente nel mio cuore. Come già venuto, io ti abbraccio e tutto mi unisco a Te. Non permettere che mi abbia mai a separare da Te”.

ROSALIA GIGLIANO

Video: youtube/ Editrice Shalom

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]