Papa Francesco spiega: “Memoria, speranza e perseveranza”

Cosa ci dice, oggi, Papa Francesco? Il consiglio del Santo Padre di oggi viene ad illuminare le vite di ognuno di noi. Ascoltiamolo.

Papa Francesco consiglio oggi

La meditazione di Papa Francesco ci invita a capire quale sia il vero valore della gioia e della felicità, lasciando da parte la tristezza.

Papa Francesco: “La sofferenza cristiana”

Papa Francesco ci fa guardare ai tanti cristiani che soffrono per la fede: “I tanti cristiani che oggi sono perseguitati, attaccati e soffrono per la fede, riescono a perseverare sostenuti dalla memoria dei momenti felici, come quello del primo incontro con Gesù, e dalla speranza”.

Anche Gesù ha sofferto

Questo tempo di desolazione: anche Gesù lo ha sofferto. Pensiamo alla tristezza di Gesù quando pianse davanti al sepolcro di Lazzaro, quando pianse sopra a Gerusalemme: il cuore era triste. E, ancora, la tristezza di Gesù quando dice agli apostoli il Giovedì: “Triste è la mia anima fino alla morte”. In quel momento è buio il cuore di Gesù: anche lui ha passato questo, a tal punto che chiede al Padre che questo non si faccia, che passi questa ora”.

Papa Francesco: memoria, perseveranza, speranza

Papa Francesco, guarda, poi, alla vita di ogni cristiano: “La vita cristiana non è un carnevale, non è festa e gioia spensierata continua. È vero, la vita cristiana ha dei momenti bellissimi e dei momenti brutti, dei momenti di tepore, di distacco, come ho detto, dove tutto non ha senso: il momento della desolazione. E proprio in questo momento, sia per le persecuzioni interne sia per lo stato interiore dell’anima. Occorre perseveranza perché, fatta la volontà di Dio, otteniate ciò che vi è stato promesso. Perseveranza per arrivare alla promessa, dunque. E il cammino della promessa, come ho detto, ha dei momenti belli, dei momenti luminosi, dei momenti oscuri”.

Memoria, speranza e perseveranza: sono le tre caratteristiche per far si che la gioia possa risplendere nel nostro cuore.

ROSALIA GIGLIANO

Dall’omelia in Santa Marta – 1/2/2019

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it