“La Chiesa non vi esclude e vi ama”: così Papa Francesco ai genitori Lgbt

Papa Francesco, durante la sua udienza del mercoledì, esprime il proprio cordoglio ed il proprio pensiero per la morte di Maria Paola Gaglione.

papa francesco
photo getty images

“Il Papa ama i vostri figli così come sono, perché sono figli di Dio”: con queste parole, Papa Francesco ha accolto e salutato i genitori con figli Lgbt presenti all’udienza.

Papa Francesco ai genitori Lgbt: “Il Papa ama i vostri figli”

Il Papa non è rimasto sordo al grido di dolore di una madre che ha visto morire sua figlia solo per la diversità del suo orientamento sessuale. Per questo motivo, ieri, all’udienza del mercoledì, Francesco ha salutato i 40 genitori con figli Lgbt presenti dell’associazione “Tenda di Gionata”.

Il Santo Padre ha voluto far sentire la sua vicinanza, in particolare ai genitori di Maria Paola, 18enne di Caivano, uccisa dal fratello solo per il suo orientamento sessuale. Un vero e proprio messaggio d’amore quello che Francesco ha voluto esprimere, non solo ai genitori di Maria Paola, ma a tutti i genitori di ragazzi Lgbt.

L’associazione: “Cerchiamo un dialogo con la Chiesa”

La nostra associazione vuole far dialogare la Chiesa e le famiglie con figli Lgbt […] Vogliamo creare un ponte con la Chiesa perché anche la Chiesa possa cambiare lo sguardo verso i nostri figli, non escludendoli più ma accogliendoli pienamente” – ha spiegato Maria Grassi, vicepresidente dell’associazione “Tenda di Gionata”, che ha presenziato all’udienza di Bergoglio.

papa francesco 1
photo getty images

Papa Francesco: “La Chiesa non vi esclude”

E Francesco non ha esitato a rispondere loro: “La Chiesa non li esclude perché li ama profondamente”. Al Santo Padre, al termine dell’udienza, sono state consegnate alcune lettere di genitori in cui sono descritti percorsi a volte dolorosi di accettazione, ed una maglietta con una frase chiave: “Nell’amore non c’è timore”.

Un gesto d’apertura da parte di Papa Francesco per una questione, troppe volte e troppo spesso, rimandata dalla chiesa stessa.

Fonte: ilfattoquotidiano.it

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]