Papa Francesco spiega: “Ecco come essere saggi”

Cosa ci dice, oggi, Papa Francesco? Il consiglio del Santo Padre di oggi viene ad illuminare le vite di ognuno di noi. Ascoltiamolo.

Papa Francesco consiglio oggi

La meditazione di Papa Francesco ci spiega come essere saggi per comprendere al meglio la Parola di Dio anche nella nostra vita.

Papa Francesco: “Siate saggi, attenti alla tentazione”

Papa Francesco ci insegna come non cadere nel vortice del potere e della tentazione: “In una vita in cui l’uomo tende a confidare nel potere, nella salute, nelle ricchezze, egli va avanti temerario, pensando di poter fare quello che vuole. E perde consapevolezza della relatività della vita. Occorre invece avere la saggezza di fermarsi, ogni giorno, anche solo 5 minuti, per fare un esame di coscienza che ricostruisca una corretta gerarchia di valori e permetta di ripartire più sovrani di se stessi”.

Gesù, nel Vangelo di Marco, ci offre un insieme di consigli: l’ultimo di questi merita attenzione. “Abbiate sale in voi stessi, siate in pace gli uni con gli altri”. Con l’espressione “Abbiate sale”, il Signore vuole dire: “Abbiate saggezza, che la vostra vita sia saggia”. Un invito necessario, perché la saggezza non è scontata, non è garantita, ad esempio, dal fatto di essere andato all’università. No, la saggezza è una cosa di tutti i giorni, che viene dal riflettere sulla vita e dal trarre le conseguenze dell’esperienza della vita”.

Papa Francesco: “L’uomo sia prudente”

Papa Francesco ci invita alla prudenza e all’attenzione: “L’uomo non deve farsi vincere dalla tentazione di dire: «Ma si può fare un po’ di tutto perché ho peccato… e che cosa mi è successo?», non deve essere così temerario, così azzardato da credere che comunque se la caverà. Non si può contare sul fatto che “Ah, me la sono cavata fino a adesso, me la caverò…”. No. Te la sei cavata, sì, ma adesso non sai…

Non dire: “La compassione di Dio è grande, mi perdonerà i molti peccati”, e così io vado avanti facendo quello che voglio. Non dire così. Cosa fare? Il consiglio viene dal brano del Siracide: “Non aspettare a convertirti al Signore”, non aspettare a convertirti, a cambiare vita, a perfezionare la tua vita, a togliere da te quell’erba cattiva, tutti ne abbiamo”.

La saggezza, per Papa Francesco, è il senso della misura e della moderazione della vita di un cristiano. Non lasciamoci sfuggire questo importante insegnamento di vita.

ROSALIA GIGLIANO

Dall’omelia in Santa Marta – 28/2/2019

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]