Papa Francesco spiega: “Chiediamo al Signore un cuore semplice”

Cosa ci dice, oggi, Papa Francesco? Il consiglio del Santo Padre di oggi viene ad illuminare le vite di ognuno di noi. Ascoltiamolo.

Papa Francesco consiglio oggi

La meditazione di Papa Francesco ci invita a chiedere al Signore di avere un cuore semplice, un cuore che sappia amare come Gesù ci ha insegnato.

Papa Francesco: “Un cuore semplice”

Papa Francesco, nella meditazione di oggi, ci invita a fare una richiesta specifica al Signore: “Chiedo al Signore la grazia che il nostro cuore sia semplice, luminoso con la verità che lui ci dà, e così possiamo essere amabili, comprensivi con gli altri, di cuore ampio con la gente, misericordiosi”.

“Dobbiamo avere una pace interiore”

Mai condannare. Se tu hai voglia di condannare, condanna te stesso. Ma mai andare zoppicando con le due gambe, come dice Elia, cercando di approfittare delle situazioni. Al contrario, bisogna chiedere al Signore la grazia che ci dia questa luce interiore, che ci convinca che la roccia è soltanto lui e non tante storie che noi facciamo come cose importanti.

E che lui ci accompagni nella strada, lui ci allarghi il cuore, perché possano entrare i problemi di tanta gente, e lui ci dia la grazia di sentirci peccatori”.

Papa Francesco: “Ascoltiamo sempre le parole di Gesù”

Con questa particolare richiesta, il Santo Padre ci invita ad ascoltare Gesù: “Gesù ha a che fare con coloro che cercano di imbrigliare la fede spontanea delle persone con formalismi e norme spesso inutili. Ricordando la domenica delle Palme, quando Gesù era entrato in Gerusalemme e i bambini cantavano: “Osanna al Figlio di Davide”, alcuni dottori della legge volevano farli tacere.

Ma Gesù aveva detto: «Non possono tacere; se loro non gridano, grideranno le pietre!». Poi il Signore guarì tanta gente malata e quando ebbe fame, avvicinatosi all’albero di fico che non aveva frutto, maledisse la pianta: «Mai, avvenga mai, che tu abbia frutto in eterno». Così l’albero si è seccato, tanto che i discepoli commentarono: «Hai fatto un miracolo!». Ed egli rispose: «Ma se voi avrete fede, farete lo stesso e di più!»”.

Non dobbiamo mai dubitare della nostra fede in Cristo Gesù. Egli è e sarà sempre al nostro fianco.

ROSALIA GIGLIANO

Dall’omelia in Santa Marta – 15/12/2014

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]