“Forza, forza, forza”, il Papa telefona preoccupato per card. Bassetti

Papa Francesco telefona al vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve per informarsi sulle condizioni di salute del cardinale Bassetti, ricoverato per il Covid.

Papa Francesco ha chiamato la diocesi di Perugia-Città della Pieve per informarsi sulle condizioni di salute del cardinale Gualtiero Bassetti, ricoverato in Terapia intensiva a causa del Coronavirus – photo web source

Al termine della conversazione, il Papa ha ripetuto più volte al vescovo, in segno di incoraggiamento: “Forza, forza, forza…”. La notizia è stata riportata dal giornale della diocesi di Perugia “La Voce”. Quando il cellulare di monsignor Marco Salvi, vescovo ausiliare di Perugia-Città della Pieve, in quarantena perché positivo asintomatico al Covid, martedì sera è squillato, il giornale umbro racconta che c’era un numero privato.

La chiamata del Papa interessato alle condizioni di Bassetti

Era poco prima delle 19, e dall’altro capo la voce è parsa subito familiare. Era quella di Papa Francesco. Monsignor Salvi è infatti risultato positivo, seppure asintomatico,  al tampone eseguito dopo la notizia della positività del cardinale. Il Papa, nonostante avesse letto già il bollettino medico ufficiale relativo alla condizione del presidente della Cei, ha voluto chiamare di persona per accertarsi delle sue condizioni.

Per cercare cioè di indagare se ci fosse almeno qualche timido segnale di miglioramento. E per incoraggiare tutti a farsi forza affinché il cardinale possa guarire al più presto. In questo modo Francesco ha voluto mostrare la sua vicinanza al porporato, insieme a quella di tutta la comunità cattolica in questo momento difficile.

Spesso durante il suo Pontificato Papa Francesco, con grande disinvoltura, ha utilizzato il telefono per parlare con persone fuori dal Vaticano – photo web source

Le condizioni del cardinale Bassetti sembrano gravi e stazionarie

Come noto, infatti, Papa Francesco usa il telefono con grande disinvoltura, e in numerose occasioni durante questo Pontificato ci si è ormai abituati alle sue chiamate improvvise. Da giorni la Chiesa italiana è in grande preoccupazione per lo stato di salute di Bassetti, e molti aspettavano un’interessamento spontaneo da parte di Bergoglio. Che invece ora è arrivato.

Le condizioni di Bassetti tuttavia restano gravi e “stazionarie”. Il presidente della Cei è ancora ricoverato in Terapia intensiva all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Il bollettino medico di oggi spiega: “Il cardinale è vigile e collaborante, continua il monitoraggio multiparametrico, l’ossigenoterapia e le terapie specifiche del caso”.

La speranza del giornale umbro: nelle ultime ore, segnali positivi

Il giornale umbro, tuttavia, aggiunge che “nelle ultime ore, sembrano affiorare realmente dei segnali positivi dal reparto di terapia intensiva dove si trova ricoverato Bassetti, grazie all’efficacia di una cura antibiotica alla quale è stato sottoposto il Cardinale. Una speranza che va ancora affidata alla preghiera“.

Il Papa ha chiesto al vescovo Marco di fare arrivare così a Bassetti le sue tre parole di incoraggiamento: “Forza, forza, forza…”. Da parte dei fedeli, invece, speriamo che continuino le tante preghiere recitate ogni giorno per il cardinale Bassetti, affinché grazie all’aiuto del Signore possa superare al meglio questa dolorosa pagina di malattia, che purtroppo affligge un grande numero di persone in tutto il mondo.

Bassetti
Il cardinale Bassetti e Papa Francesco – photo web source

Speriamo che l’incoraggiamento di Papa Francesco possa dare un’ulteriore spinta nella direzione della guarigione.

Giovanni Bernardi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]