Benedetto XVI ringrazia Francesco: “Un testo che arriva al cuore”

La gioia del Papa Emerito e la gratitudine, verso papa Bergoglio per l’ispirazione avuta per l’anno corrente offrendoci una potente  protezionepapa benedetto e papa francesco

photo web source“Sono lieto che Papa Francesco ha posto l’attenzione su San Giuseppe”. Con queste parole, papa Ratzinger, in un’intervista, ha espresso tutto il suo compiacimento per il momento di grazia e di preghiera rivolto, per un anno intero, al Santo.

Il ringraziamento per l’Anno di San Giuseppe

Un “grazie” che arriva dal cuore è quello che Papa Benedetto XVI ha espresso, in un’intervista al settimanale cattolico tedesco Die Tagespost che uscirà nei prossimi giorni, nei confronti del suo successore Papa Francesco circa la lettera Apostolica “Patris Corde”, scritta per istituire l’Anno di San Giuseppe.

Sono particolarmente lieto che Papa Francesco abbia richiamato l’attenzione dei fedeli su San Giuseppe. Ho quindi letto Patris corde con particolare gratitudine e sincera approvazione” – ha dichiarato il Papa Emerito.

Papa Benedetto XVI: “La Patris corde arriva al cuore”

Penso che questo testo debba essere letto e considerato più e più volte dai fedeli per contribuire così all’approfondimento della nostra venerazione per i santi in generale e per San Giuseppe in particolare. È un testo che viene dal cuore e va al cuore, pur essendo molto profondo” – ha continuato.

LEGGI ANCHE: Il Papa indice l’Anno di San Giuseppe: come ottenere l’Indulgenza

Il suo ricordo del 19 marzo

La devozione di Papa Ratzinger per San Giuseppe arriva sin dalla sua infanzia, quando viveva ancora in Baviera: “Il 19 marzo, giorno del mio onomastico, ricordo che c’era sempre una primula come segno di primavera, che San Giuseppe porta con sé. E nostra madre preparava sempre una torta con la glassa”.

San Giuseppe ha accompagnato la vita di Papa Benedetto. Ed oggi, l’Anno Giuseppino è fonte di gioia e letizia per lui, che accompagnerà con la sua preghiera tutti i fedeli che, in questo anno e non solo, si rivolgeranno al Santo, padre putativo di Gesù.

LEGGI ANCHE: Gli uomini della Chiesa che si sono fatti guidare da San Giuseppe

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it