Padre Pio: Ecco quale Papa ho visto in Paradiso

 

C’è un episodio della vita di Padre Pio di cui si è spesso parlato nelle raccolte di testimonianze e nelle biografie postume, si tratta del giorno in cui è morto il Santissimo Papa Pio XII. Si narra che la notte in cui è morto il Papa, Padre Pio abbia avvertito un forte dolore, ma che subito dopo Dio gli ha concesso una visione dello stesso che saliva in cielo e gli sorrideva in maniera celestiale.

 

La prima testimonianza di questa visione l’ha fornita Padre Agostino da San Marco, uno dei padri spirituali di Padre Pio, che in una nota del suo diario (pubblicata postuma nel 1971) scriveva: “Ha sentito tutto il dolore della sua anima per la morte del Papa Pio XII. Ma poi il Signore glielo ha fatto vedere nella gloria del Paradiso”. Un altra autorevole conferma di quanto scritto da Padre Agostino è stata fornita dalla nipote di Papa Pacelli, Elena, la quale ha raccontato di essere andata a trovare padre Pio a San Giovanni Rotondo e che questo le aveva confidato la sua visione.

 

Questo avvenimento è stato raccolto nella rivista ‘La casa sollievo della sofferenza’ da Gherardo Leone e raccontato dalla Suora Margherita Marchione: “Padre Pio aveva confidato a lei e alla madre di essere stato destato verso le due e trenta della notte del 9 ottobre da un ticchettio, prodotto sui vetri della finestra da un uccellino bianco, cui aveva fatto seguito la chiara visione della morte di Pio XII e della sua salita al Cielo. Padre Pio aveva confidato inoltre di essere rimasto turbato e commosso da questa visione e di aver subito convocato i confratelli in cappella per una preghiera comune”.

 

Ma il documento forse più importante è la missiva che Padre Domenico Meyer, traduttore personale di Padre Pio e suo confidente, ha mandato in risposta alla segretaria personale del Papa, Madre Pascalina. In questa viene raccontato che Padre Pio benediceva Madre Pascalina per averlo voluto informare della dipartita del Santo Padre, ma anche come questo lo avesse saputo prima della celebrazione della Messa. Quindi quando Padre Meyer gli dice che Madre Pascalina vuole sapere cosa pensasse sull’assunzione in cielo del Papa lui risponde: “È in Paradiso. Lo ho visto nella Santa Messa”. Padre Meyer, incredulo, volle accertarsi di aver capito bene quello che San Pio gli stava dicendo e chiese: “L’ha visto in Paradiso?” e questo rispose determinato: “Sì”.

 

Tutte le testimonianze fornite negli anni dimostrano il rapporto di reciproca ammirazione che vigeva tra i due santi, e come prima ancora che la Chiesa decidesse di canonizzare Pio XII il Santo da Petralcina lo avesse già visto in Paradiso, ma il ritrovamento di questa missiva è la prova decisiva che quanto testimoniato negli anni scorsi era la pura verità.