Padre Pio: la catastrofe che ci spetta per la nostra poca fede

Padre Pio
foto web source

Sono diversi i testi che cercano di spiegare alcuni messaggi che Padre Pio avrebbe ricevuto direttamente da Gesù e che preannunciano disastri epocali, per l’umanità che non più fede. Parlano di terremoti, uragani e piogge di fuoco, ma anche di misericordia per coloro che credono e che si affideranno a Maria.

L’inizio del disastro dovrebbe essere annunciato da una notte molto fredda, quando dovremmo chiudere ogni porta e metterci in ginocchio a pregare.
Non guardate fuori durante il terremoto, perché l’ira del Padre mio è santa, non sopportereste la vista della sua ira”.
Le catastrofi porteranno alla morte 1/3 della popolazione mondiale, in soli tre giorni, dopo di che gli Angeli scenderanno sulla terra a soccorrere e a portare pace ai sopravvissuti.

Padre Pio: ecco le sue catastrofiche profezie

I messaggi di Padre Pio, da cui si comprendono queste profezia sono 12:
1. Il mondo sta andando verso la rovina. Gli uomini hanno abbandonato la giusta strada, per avventurarsi in viottoli che finiscono nel deserto della violenza … Se non ritorneranno subito ad abbeverarsi alla fonte dell’umiltà, della carità e dell’amore, sarà la catastrofe.
2. Verranno cose tremende. Io non riesco più a intercedere per gli uomini. La pietà divina sta per finire. L’uomo era stato creato per amare la vita, ed è finito per distruggere la vita.

3. Quando il mondo è stato affidato all’uomo era un giardino. L’uomo lo ha trasformato in un rovaio pieno di veleni. Nulla serve ormai per purificare la casa dell’uomo. È necessaria un’opera profonda, che può venire solo dal cielo.
4. Preparatevi a vivere tre giorni al buio totale. Questi tre giorni sono molto vicini … E in questi giorni rimarrete come morti, senza mangiare e senza bere. Poi tornerà la luce. Ma molti saranno gli uomini che non la vedranno più.

5. Molta gente scapperà sconvolta. Ma correrà senza avere una meta. Diranno che a oriente c’è la salvezza e la gente correrà verso oriente, ma cadrà in un dirupo. Diranno che a occidente c’è la salvezza e la gente correrà verso occidente, ma cadrà in una fornace.
6. La terra tremerà e il panico sarà grande … La terra è malata. Il terremoto sarà come un serpente: lo sentirete strisciare da tutte le parti. E molte pietre cadranno. E molti uomini periranno.

7. Siete come formiche, perché verrà il tempo in cui gli uomini si toglieranno gli occhi per una briciola di pane. I negozi saranno saccheggiati, i magazzini saranno presi d’assalto e distrutti. Povero sarà colui che in quei giorni tenebrosi si troverà senza una candela, senza una brocca d’acqua e senza il necessario per tre mesi.
8. Scomparirà una terra … una grande terra. Un paese sarà cancellato per sempre dalle carte geografiche … E con lui verrà trascinata nel fango la storia, la ricchezza e gli uomini.

9. L’amore dell’uomo per l’uomo è diventato una vuota parola. Come potete pretendere che Gesù vi ami, se voi non sapete amare nemmeno quelli che mangiano alla stessa vostra tavola? … Dall’ira di Dio non saranno risparmiati gli uomini di scienza, ma gli uomini di cuore.
10. Sono disperato … non so più che cosa fare perché l’umanità si ravveda. Se continuerà su questa strada, l’ira tremenda di Dio si scatenerà come un fulmine tremendo.

11. Una meteora cadrà sulla terra e tutto sussulterà. Sarà un disastro, molto peggiore di una guerra. Molte cose saranno cancellate. E questo sarà uno dei segni …
12. Gli uomini vivranno una tragica esperienza. Molti verranno travolti dal fiume, molti verranno inceneriti dal fuoco, molti verranno sepolti dai veleni … Ma io rimarrò vicino ai puri di cuore.

Leggi anche – Padre Pio: il “Bambinello dei Baci” è esposto solo in questi giorni

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore