Padre Amorth: State attenti non esiste una magia buona… La magia è in abominio a Dio..

url5

 

Padre Amorth ci tiene a ribadire che la magia è magia e non c’è distinzione, non esiste una magia bianca e una magia nera. queste pratiche sono in abominio a Dio come dice chiaramente la Bibbia: Deuteronomio 18,10-14: «[10] Non si trovi in mezzo a te chi immola, facendoli passare per il fuoco, il suo figlio o la sua figlia, né chi esercita la divinazione o il sortilegio o l’augurio o la magia;[11] né chi faccia in-cantesimi, né chi consulti gli spiriti o gli indovini, né chi interroghi i morti, [12] perché chiunque fa queste cose è in abominio al Signore; a causa di questi abomini, il Signore tuo Dio sta per scacciare quelle nazioni da-vanti a te. [13] Tu sarai irreprensibile verso il Signore tuo Dio, [14] perché le nazioni, di cui tu vai ad occupare il paese, ascoltano gli indovini e gli incantatori, ma quanto a te, non così ti ha permesso il Signore tuo Dio».

Geremia 29,8-9: «[8] Così dice il Signore degli eserciti, Dio di Israele: Non vi traggano in errore i profeti che sono in mezzo a voi e i vostri indovini; non date retta ai sogni, che essi sognano.[9] Poiché con inganno parlano come profeti a voi in mio nome; io non li ho inviati. Oracolo del Signore».

Levitico 19,26b : «Non praticherete alcuna sorta di divinazione o di magia».

Levitico 19,31: «Non vi rivolgete ai negromanti né agli indovini; non li consultate per non contaminarvi per mezzo loro. Io sono il Signore, vostro Dio»

Oggi, per continuare questa mia “missione”, voglio dirvi che “nel linguaggio corrente, per magia bianca si intende liberare dai malefici; per magia nera si intende fare i malefici. Per cui in questo senso sembra che siano diverse. Però, sia che si tratti di magia bianca che di magia nera, sempre si agisce per mezzo del demonio, o con l’aiuto del demonio. Quindi sotto questo aspetto esiste un’unica magia, il ricorso al demonio. Le dirò anche che molti fanno solo magia bianca, e non magia nera, perchè hanno paura del boomerang. Temono che si ritorca su di loro. Cioè che se fanno una fattura, il maleficio, invece di colpire la persona, ricada sulla loro testa”. (Padre Gabriele Amorth, “Inchiesta sul Demonio”, Pagina 74, Piemme Editrice)

Padre Amorth, il più autorevole esorcista d’Italia, ci dice delle cose molto serie e ci mette in guardia dalla tentazione di voler praticare la magia bianca. Non esiste una magia legata a Dio perchè la magia è ricorso al demonio e quindi non è una cosa buona.

Carissimi fratelli e sorelle, state ben attenti a non andare mai dai cartomanti, dai sensitivi o dai veggenti perchè dietro al loro prezzolato sorriso e alla loro apparente gentilezza si nasconde la presenza reale del demonio che cerca in ogni modo di distruggere la nostra amicizia con Dio.