Ottavario per l’unità dei cristiani – quinto giorno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:14

Ogni anno, dal 18 al 25 Gennaio, si celebra la preghiera internazionale ecumenica cristiana.

unità dei cristiani - preghiera
photo web source

Questa preghiera ha una tradizione molto antica. Fu nel 1907 che il reverendo Jones propose di farla il 29 Giugno, come momento in cui pregare perché tutti i cristiani ritornassero a guardare Roma come loro unica sede.

Successivamente, l’anglicano americano Paul James Francis Wattson propose un Ottavario molto simile a quello che oggi conosciamo per “il ritorno di tutte le altre pecore all’ovile di Pietro, l’unico Pastore”.

Sua fu la proposta di iniziarlo il 18 Gennaio (giorno in cui, fino a qualche tempo fa, si celebrava la festa della Cattedra di San Pietro) e di terminarlo il 25 Gennaio, giorno della festa della Conversione di San Paolo. I Papi Pio X e Benedetto XV, poi, accettarono l’Ottavario come preghiera con cui i cattolici chiedevano “il ritorno a Roma dei dissidenti”. 

In seguito, l’abate Paul-Irénée Couturier, padre dell’ecumenismo spirituale, trasformò l’Ottavario in “settimana universale di preghiera per l’unità dei cristiani”, a dimostrazione che “non si prega per la conversione ad una Chiesa, ma per una conversione a Cristo”.

La pratica cattolica tradizionalista dedica ogni giorno dell’Ottavario ad un’intenzione particolare, come segue.

Preghiera per l’unità dei cristiani – 22 Gennaio

Oggi, preghiamo, tutti insieme, per “la conversione dei protestanti d’America”. Preghiamo, perché ogni persona senta l’esigenza di cercare gli altri; di non arenarsi mai nella cultura di provenienza e nelle credenze proprie; di avere il desiderio di trovare un punto in comune su cui costruire la fede vera, nell’unico Dio e Signore.

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Dio Onnipotente e misericordioso, che per mezzo del tuo Figlio hai voluto unire le diverse Nazioni in un solo popolo, concedi propizio che quanti si gloriano del nome cristiano, superata ogni divisione, siano una cosa sola, nella verità e nella carità, e tutti gli uomini, illuminati dalla vera fede, s’incontrino in comunione fraterna, nell’unica Chiesa. Per Cristo nostro Signore. Amen. Gloria.

Ogni giorno di questa settimana di preghiera offriamo a Dio qualche sacrificio o qualche rinuncia affinché i Cristiani siano “Un solo gregge e un solo Pastore” (Gv 10, 16).

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]