Tutti in vacanza, anche chi non può: il progetto “Ospitalità misericordiosa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:44

Saranno vacanze estive più difficili del solito quelle di quest’anno, a causa del Coronavirus. Ma c’è chi dà accoglienza anche ai meno abbienti.

ospitalità misericordiosa
photo web source: travelnostop.com

Chi non può permettersi una vacanza, non è detto che non debba mai farla. Ecco il progetto d’aiuto di “Ospitalità Misericordiosa 2020”.

In vacanza anche chi non può permettersela

Un progetto che dà la possibilità davvero a tutti, anche a famiglie meno abbienti, di trascorrere qualche giorno di vacanza in piena e completa tranquillità. Certo, in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia, il nostro pensiero va proprio alle vacanze, o comunque ad un momento di relax che ci svaghi e ci stacchi, anche se solo per qualche giorno, dalla quotidianità.

L’iniziativa “Ospitalità Misericordiosa 2020”

Quest’anno nasce un progetto, dal titolo “Ospitalità Misericordiosa 2020”, ideato dall’Associazione Ospitalità religiosa italiana. Si tratta di un progetto benefico che permetterà, a famiglie meno abbienti, di poter usufruire di una settimana di tranquillità, il tutto totalmente gratis.

ospitalità
photo web source: romasette.it

“Papa Francesco ci ha indicato una Misericordia creativa”

Seguendo le indicazioni di Papa Francesco, secondo il concetto di Misericordia creativa: a genitori singoli con bambini a carico, a nuclei familiari che non potrebbero permettersi un soggiorno a pagamento, ma che hanno comunque una dimora dove rientrare. La nostra iniziativa, giusta alla sua quinta edizione, cade in un momento nel quale anche l’idea di vacanza è stravolta dagli eventi” – dichiarano gli organizzatori.

Un momento durante il quale rilassarsi, staccare un attimo la spina, anche per chi non ha mai potuto farlo.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: acistampa.com

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]