Oggi 12 settembre preghiamo San Guido, pellegrino che giunse fino a Gerusalemme

Uomo generoso e caritatevole verso i poveri, pellegrino nei luoghi di fede sino alla Terra Santa, divenne umile fra gli umili.

san guido
photo web source

Da commerciante quale era, si propose l’obiettivo di aiutare i poveri. Ma sentì dentro di sé una chiamata ancora più grande, tanto da svestire gli abiti sontuosi ed indossare quelli da pellegrino, fino a giungere a Roma e a Gerusalemme.

12 settembre: Guido, da commerciante a pellegrino

In questo dodicesimo giorno del mese di settembre, la chiesa venera San Guido. Lasciata la terra natia, giunse in un paese vicino Bruxelles. Qui divenne sacrestano, ma svolse anche un’intensa attività a favore dei poveri, raccogliendo elemosine e poi creando un’attività commerciale via mare, i cui fondi erano destinati proprio a chi non aveva nulla.

In seguito, Guido abbandonò l’attività commerciale e partì in pellegrinaggio per Roma, giungendo poi fino a Gerusalemme. La sua vita si era trasformata in quella di un povero tra i poveri, umile ma tenace annunciatore del messaggio evangelico. Trascorsi sette anni di viaggi, tornò stanco e malato ad Anderlecht, dove morì poco dopo.

È invocato come patrono dei sacrestani.

La preghiera a San Guido da recitare oggi

Dio onnipotente e misericordioso,

tu provvedi a chi ti ama e sempre

e dovunque sei vicino a chi ti cerca con cuore sincero;

assisti i tuoi figli nel pellegrinaggio e guida i loro passi nella tua volontà,

perché, protetti dalla tua ombra nel giorno

e illuminati dalla tua luce nella notte possano giungere alla mèta desiderata.

Per Cristo nostro Signore.

Amen.

LEGGI ANCHE: San Guido di Pomposa, il Santo di oggi 31 Marzo, regalò i suoi abiti ai poveri

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]