Nusco (Avellino): furto a danno dei parrocchiani!

NuscoA Nusco, in provincia di Avellino, i Carabinieri sono stati costretti ad occuparsi di un “delitto” alquanto singolare.
Il parroco del paese aspettava da settimane e settimane che arrivasse un assegno, da parte di una società di distribuzione dell’energia elettrica.

Doveva essere un assegno di rimborso intestato alla parrocchia, che avrebbe così recuperato il denaro che le spettava.
Invece, il tempo passava e il rimorso ritardava eccessivamente, tanto che il parroco del paese si è allarmato ed ha denunciato il fatto e ha chiesto ai Carabinieri di aiutarlo a capire dove fosse finito quell’ assegno.

E’ stato così che l’ Arma è riuscita a ricostruirne il “viaggio” e a scoprire che c’ era stato un furto a danno della parrocchia.
I Carabinieri sono risaliti ad un uomo di 50 anni, che poi è stato arrestato per truffa e ricettazione, che era riuscito -non si sa ancora come- a cambiare i dati sull’ assegno destinato alla parrocchia e ad intascarlo indisturbato.
Il 50enne, pregiudicato tra l’altro, ha rubato 400 euro ed ora ne risponderà alla giustizia.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI