Novena a Santa Giuseppina Bakhita – quarto giorno

Novena a Santa Giuseppina Bakhita

La Novena a Santa Giuseppina Bakhita (1869-1947, Sudan) ricorda la storia di una donna, sottratta all’affetto della famiglia (che mai più riuscirà a rintracciare), quando era molto piccola.

Santa Giuseppina Bakhita
photo web source

Dopo che il Consolare italiano in Sudan, Callisto Legnami, ebbe trovato sul mercato degli schiavi la piccola, la tenne 2 anni con se, come domestica, prima di portarla in Italia. Erano stati a Khartoum e la stessa Giuseppina Bakhita gli aveva chiesto: “osai pregarlo di condurmi in Italia con sé”. Fu accontentata e, in Italia, “regalata” ad una famiglia di Mirano, in Veneto, per diventare la tata della loro bimba di 3 anni, Alice.

La Signora, Michieli, si chiamava Maria Turina e fu lei a scegliere per Alice e Giuseppina Bakhita un collegio, dove potessero vivere, mentre lei tornava in Africa con il marito, per un breve periodo. Scelse il Catecumenato delle Suore Canossiane di Venezia. Da li la futura Santa non uscì più, essendosi convertita alla religione cristiana e desiderando di diventare Suora.

Novena a Santa Giuseppina Bakhita – quarto giorno

Preghiera iniziale
O Padre di misericordia, che ci hai donato Santa Giuseppina Bakhita quale sorella universale, evangelico modello di fede semplice e di operosa carità, dona anche a noi la volontà di credere e amare, secondo il Vangelo, ed esaudisci le preghiere di chiunque invoca la sua intercessione. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Le parole di Santa Giuseppina Bakhita
“Se stessi in ginocchio tutta la vita, non dirò mai abbastanza tutta la mia gratitudine al buon Dio. Tutta la mia vita è stata un dono di Dio: gli uomini suoi strumenti; grazie a loro per avermi procurato il dono della fede”.
Pater; 3 Ave; Gloria.
Proposito: oggi, ringrazierò il Signore per tutte le persone che nella mia vita sono state strumento di Dio per me.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]