Novena per la Natività della Beata Vergine Maria – 4° giorno

La nascita di Maria è l’aurora che precede il sole, Gesù, nostro Salvatore. Prepariamoci con questa preghiera per nove giorni consecutivi.

Natività della Beata Vergine Maria
photo web source

L’8 settembre la Chiesa celebra la Festa della Natività della Beata Vergine Maria, nata dalla discendenza di Abramo, della tribù di Giuda, della stirpe del re Davide, dalla quale è nato il Figlio di Dio fatto uomo per opera dello Spirito Santo per liberare gli uomini dall’antica schiavitù del peccato.

La Natività di Maria fu introdotta dal papa Sergio I (attorno al VII secolo), ed è legata inevitabilmente alla venuta del Messia, come promessa, preparazione e frutto della salvezza. Maria, nella sua adesione al progetto di Dio nel suo essere senza peccato, è dunque l’aurora che precede il sole di giustizia, è colei che, “Figlia di suo Figlio”, preannuncia a tutto il mondo la gioia del Salvatore.

Preghiamo che ci conservi nella purezza, nell’umiltà e nell’amore a Dio, virtù in cui Maria è modello per ognuno, e che sono quelle che davvero rendono gradita l’anima a Dio.

Preghiera per la Natività della Beata Vergine Maria

O Maria Santissima, eletta e destinata Madre dell’unigenito Figlio del Padre,
preannunciata dai Profeti
,
attesa dai Patriarchi e desiderata da tutte le genti,
sacrario e vivo tempio dello Spirito Santo,
sole senza macchia perché concepita senza peccato,
Signora del Cielo e della terra, Regina degli Angeli
,
umilmente prostrati ti veneriamo e ci rallegriamo dell’annuale ricorrenza della tua felicissima nascita.

Ti supplichiamo di venire spiritualmente a nascere nelle anime nostre,
affinché queste, prese dalla tua amabilità e dolcezza,
vivano sempre unite al tuo dolcissimo e amabilissimo Cuore.

Novena a Maria Bambina

(Indulgenza parziale una volta al giorno a chi reciterà devotamente questa novena)

Santa Bambina della regale stirpe di Davide, Regina degli Angeli, Madre della grazia e dell’amore, io Ti saluto con tutto l’affetto del cuore.
Ottienimi dal Signore di amarlo con generosa fedeltà in tutti i giorni della mia vita e ottienimi una tenerissima devozione verso di Te che sei la Primogenita dell’Amore divino.

Ave Maria…

O celeste Pargoletta, che quale candida colomba sei venuta al mondo Immacolata e bella, l’anima mia esulta innanzi a Te, vero prodigio della sapienza e bontà di Dio.
Illibata e pura, aiutami a conservare gelosamente, a costo di qualunque sacrificio, l’angelica virtù della santa purezza.

Ave Maria…

Ave, graziosa e Santa Bambina, spiritualmente paradiso di delizie ove nel dì dell’incarnazione fu piantato il vero Albero della vita, il Salvatore del mondo.
Poiché tanto mi ami, aiutami a fuggire e detestare i frutti avvelenati delle vanità e dei piaceri del mondo. Ispira nell’anima mia i pensieri, gli affetti, le virtù del Tuo Figlio divino, frutti soavissimi di vita immortale.

Ave Maria…

Ave, o ammirabile Pargoletta, chiuso giardino, impenetrabile alle creature, aperto solo allo Sposo celeste che si diletta di riposare tra i fiori delle tue eccelse virtù.
O giglio di Paradiso, meraviglioso esempio di vita umile e nascosta: fa’ che lo Sposo celeste trovi la porta del mio cuore sempre aperta alle visite amorose delle sue grazie e delle sue ispirazioni.

Ave Maria…

O Santa Bambina, mistica aurora, porta felice del Cielo, in Te l’anima mia si affida e spera. Com’è profonda la mia tiepidezza nel servizio di Dio! Quanto è grande il pericolo di dannarmi!
O potente Avvocata, dalla tua piccola culla stendi benigna la mano, scuotimi dal penoso letargo, sorreggimi nel cammino della vita… Fa’ che mi dedichi al servizio del Signore con fervore e costanza fino alla morte e raggiunga così l’eterna corona.

Ave Maria…

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]