Novena alla Serva di Dio Chiara Corbella Petrillo – 5° giorno

Ecco la novena da rivolgerle chiedendo la sua intercessione presso il Signore, per noi e per chi abbiamo a cuore. 

In occasione dell’anniversario della nascita terrena della Serva di Dio Chiara Corbella Petrillo, avvenuta il 9 gennaio 1984, recitiamo per nove giorni consecutivi la preghiera a lei dedicata.

Novena a Chiara Corbella
Chiara Corbella (photo web source)

Ci rivolgiamo a questa giovane santa dei giorni nostri, affidandole tutte le intenzioni che portiamo nei nostri cuori e in particolare le donne in attesa di un figlio o che lo desiderano.

La scoperta della malattia

Non tarda ad arrivare una terza gravidanza e questa volta il bambino che porta nel grembo, Francesco, è in buona salute. Ma poco dopo, Chiara scopre di essere malata. Si tratta di un carcinoma alla lingua, un tumore alquanto raro e aggressivo che secondo le statistiche è estremamente improbabile possa colpire una giovane donna come lei, ma solitamente uomini di età matura e fumatori.

novena Chiara Corbella
Chiara Corbella Petrillo- Photo web source

Novena alla Serva di Dio Chiara Corbella Petrillo – 5° giorno

Preghiera

Dio infinitamente buono,
che nella tua grande misericordia
hai scelto Chiara
come tua figlia prediletta
e con sapienza l’hai guidata
sulla via del Vangelo,
insegnandole, attraverso Maria,
a custodire tuo Figlio
con amore appassionato
e a seguirlo quale sposa e madre
con fiducia incrollabile sulla via della croce,
fa’ che la luce del Vangelo di Cristo,
che risplende in Chiara,
riaccenda la certezza della vita eterna
nell’anima dei nostri fratelli.
Per sua intercessione
concedici la grazia che ti chiediamo
e, se è tua volontà,
fa’ che Chiara sia proclamata beata,
per il bene nostro e la gloria del tuo Nome.
Per Cristo nostro Signore.

Amen

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it