Novena alla Madre di Dio per affidarle l’anno nuovo – ottavo giorno

L’anno nuovo inizia sotto il nome di Maria Santissima Madre di Dio, a cui affidiamo i nostri desideri, le nostre speranze e tutte le nostre preoccupazioni. 

Il 1° gennaio si celebra la festa della Madre di Dio, si tratta della prima ricorrenza mariana comparsa nella Chiesa occidentale in quanto celebra il primo dogma Mariano – la Maternità Divina di Maria – proclamato dal Concilio di Efeso l’11 ottobre del 431. La ricorrenza è stata istituita in tale giorno da papa Paolo VI con un messaggio datato 8 dicembre 1967, ed è stata celebrata per la prima volta il 1º gennaio 1968.

Novena alla Madre di Dio
Novena alla Madre di Dio (photo web source)

Prima era la festa della “Circoncisione del Signore” a conclusione dell’Ottava del Natale del Signore, “octava Nativitatis Domini”,  in ricordo del rito compiuto otto giorni dopo la nascita di Gesù, veniva proclamato il vangelo della circoncisione, che dava nome anch’essa alla festa che inaugurava l’anno nuovo, ed era nata in contrapposizione a quella pagana delle “strenae” (strenne), che contrastava con la santità delle celebrazioni cristiane.

Affidiamo a Maria, Madre di Dio e Madre nostra, tutto quello che portiamo nel cuore, affidandole l’anno nuovo oramai alle porte e chiedendole un fiducioso abbandono al volere di Dio, per noi e per i nostri cari.

Novena alla Madre di Dio – ottavo giorno

Madre di Dio, Consolatrice dei bisognosi! Guarda, o Signora, il dolore del mio cuore e vedi le ferite della mia anima. Ti porto le mie preghiere: non privarmi dell’intercessione onnipotente nel giorno del mio dolore, e nel giorno della mia tristezza intercedi per me. Non allontanarTi dai fiumi delle mie lacrime, o Signora, e riempi il mio cuore di gioia. Sii il mio rifugio e la protezione, o Misericordiosa, e illumina la mia mente con il raggio della Tua luce.

Ti prego non solo per me, ma anche per quelli che ricorrono alla Tua intercessione, Santa Madre di Dio. Preserva la Chiesa di tuo Figlio nel suo amore, e proteggila dagli attacchi malvagi dei nemici che si ribellano contro di essa. Manda il Tuo aiuto ai nostri gerarchi nell’apostolato e mantienili in salute e in lunga vita, in modo che possano insegnare sinceramente la parola della verità del Signore.

Chiedi per i pastori a Dio, tuo Figlio, lo zelo e la cura delle anime del gregge a loro affidato; manda loro lo spirito di ragione e di pietà, di purezza e di verità divina.

Chiedi a Dio, o Madre cara, la saggezza e la forza per le nostre autorità e per i governatori, la verità e l’onestà per i giudici, e chiedi per tutti coloro che si rivolgono a Te lo spirito di purezza, di umile saggezza, pazienza e amore.

Ti prego anche, o Misericordiosa Madre di Dio, di prendere il nostro Paese sotto il velo della Tua grazia e di preservarlo dalle calamità, dall’invasione dei nemici e dai conflitti interni, affinché tutti coloro che ci vivono in pace e amore, possano avere una vita serena e, ereditando le benedizioni eterne con le Tue preghiere, possano lodare Dio in cielo insieme a Te per sempre. Amen.

3 Gloria…

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it