Novena a Santa Gemma Galgani – La preghiera del quinto giorno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00

La Novena a Santa Gemma Galgani si recita dal 2 al 10 Aprile e ci conduce al giorno della sua Festa che la Chiesa celebra l’11 Aprile.

5° giorno della Novena a Santa Gemma Galgani

Una Santa tanto umile quanto potente, molto invocata durante gli esorcismi, e contro ogni forma di male. Ci affidiamo fiduciosi alla sua intercessione in questo tempo di grave emergenza per il Coronavirus.

La vita di Santa Gemma Galgani – 5a parte

Il fenomeno delle sue stigmate, suscita reazioni contrapposte tra il clero di Lucca, tra chi crede siano autentiche e chi invece dubita della provenienza divina. Gemma è sola, timida e senz’appoggio. A chi può confidare tutto ciò che  le sta accadendo? Si rivolge a Gesù che le fa vedere, durante un’estasi, la figura del Passionista Padre Germano:”Quel sacerdote sarà il tuo direttore, sarà quello che conoscerà in te, l’opera infinita della mia misericordia”.


Padre Germano inizia la sua direzione spirituale per via epistolare. 
Lascia trascorrere diversi mesi prima di andare ad incontrarla, volendo metterla  alla prova e  verificare se si trattava di persona incline ad evasioni spiritualistiche oppure di autentica mistica. Le perplessità di padre Germano si diradano quando la incontra personalmente.

Intanto Gemma conosce  la sig.ra Cecilia Giannini, durante un ciclo di incontri di preghiera nella chiesa di S. Martino, che la invita ad andare nella sua casa. I Giannini sono  una famiglia di profondo impegno religioso e forte è il loro  legame con i Padri Passionisti, i quali si fermano presso di loro durante lo svolgimento del loro ministero a Lucca.

Matteo Giannini, il capofamiglia, venuto a conoscenza delle condizioni di indigenza in cui viveva Gemma, decide di ospitarla definitivamente all’interno della sua casa. Siamo nel 1900 e Gemma è accolta più come una figlia e sorella che come un’estranea verso cui fare un’opera di carità.

Santa Gemma Galgani, quinto giorno della Novena

Novena a Santa Gemma Galgani

Quinto giorno – Lunedì 6 Aprile 

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

O mirabile vergine Santa Gemma, che nella tua vita terrena sei stata, per l’esercizio delle virtù, «gemma preziosissima» agli occhi di Dio che si degnò di arricchirti di rari carismi. E ti onora oggi con prodigi e grazie, degnati dal Cielo dove godi il premio della tua santa vita, di rivolgere uno sguardo benigno a noi che in te confidiamo.

Fa che, a tua imitazione, sappiamo fuggire sempre il peccato e, nel fiducioso abbandono al Padre Celeste, come figli nel Figlio, Gesù nostro Salvatore, ci manteniamo sempre fedeli al Vangelo. Fa che sperimentiamo la potenza della tua intercessione.

Santa Gemma Galgani contempla Gesù Crocifisso che tanto ha amato

E donaci conforto nella vita presente e specialmente nel momento della morte, affinché possiamo partecipare con te all’eterna felicità nel Paradiso. Amen.

Recitare un Padre nostro, un’Ave Maria e un Gloria

Santa Gemma Galgani, prega e intercedi per noi. Amen.

Simona Amabene

@Riproduzione riservata 

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]