13 ottobre 1917, il giorno dell’ultima apparizione di Maria a Fatima

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:30

Oggi, 13 ottobre, celebriamo la memoria dell’ultima apparizione di Nostra Signora di Fatima. Quel giorno, insieme all’apparizione mariana, avvenne il prodigioso Miracolo del Sole, testimoniato dai 70.000 presenti sul luogo.

fatima 5 sabati
photo web source

13 ottobre 1917, Cova da Irìa (Portogallo). Sono passati 5 mesi dalla prima apparizione di Maria Vergine ai tre pastorelli portoghesi Lúcia Dos Santos, Francisco Marto e Jacinta Marto, avvenuta il 13 maggio di quell’anno. La Beata Vergine, più di una volta, aveva promesso loro che avrebbe manifestato la sua presenza attraverso un miracolo. Quel miracolo avvenne nella giornata del 13 ottobre, di fronte a 70.000 persone, credenti e non, le quali testimoniarono il miracoloso prodigio del sole.

Nostra Signora di Fatima e la promessa del miracolo

A partire dal 13 maggio 1917, Nostra Signora di Fatima si manifestò ai tre pastorelli portoghesi, il 13 di ogni mese, fino ad arrivare al 13 di ottobre, data della sesta e ultima apparizione. Maria aveva già chiesto che fosse eretta una cappella sul luogo delle apparizioni in suo onore e, come promesso precedentemente, manifestò la sua presenza con un prodigioso evento: il famoso Miracolo del Sole.

La sesta apparizione mariana

Erano circa 70.000 le persone accorse a Cova da Irìa, luogo emblematico della presenza mariana nella prima metà del XX secolo. Maria aveva detto che sarebbe stata la sua ultima apparizione, con la quale avrebbe dato un forte segno della sua presenza. Molti giornalisti (anche anticlericali) si erano recati in loco, per assistere e documentare quanto annunciato. Quando la Vergine apparve, rispose subito alla domanda posta da Lucìa, che le chiese: “Cosa vuole da me?”.

Le parole di Nostra Signora di Fatima

Alla domanda della giovane pastorella, Maria rispose: “Voglio che si faccia qui una cappella in mio onore. Io sono Nostra Signora del Rosario. Che si continui sempre a recitare il Rosario tutti i giorni. La guerra sta per finire e i soldati ritorneranno presto alle loro famiglie”. Questa fu la promessa della Madonna. Poi Maria continuò, chiedendo che le persone si convertissero e che “non offendano più Dio Nostro Signore, che è già molto offeso”.

La visione di Lucìa

La visione della giovane pastorella proseguì. Quando la Vergine del Rosario sparì, proseguì Lucìa, “Abbiamo visto accanto al Sole San Giuseppe col bambino e la Madonna vestita di bianco, con un manto azzurro. San Giuseppe e il bambino sembravano benedire il mondo, attraverso gesti che facevano con la mano. Vidi poi il Signore e la Madonna, che mi sembrava la Madonna Addolorata. Il Signore sembrava benedire il mondo. Successivamente mi parve di vedere ancora la Madonna, che sembrava la Madonna del Carmine”. Infine Lucìa disse ai presenti di guardare verso il cielo, quanto annunciato da Maria, si stava avverando.

Il Miracolo del Sole

Il prodigio mariano è passato alla storia come il Miracolo del sole, avvenuto nella giornata del 13 ottobre 1917. Tra i presenti al prodigioso evento vi era un giornalista, Avelino de Almeida, l’allora direttore del giornale O Seculo famosissimo giornale liberale e anticlericale. Molto probabilmente i giornalisti anti-clericali si trovavano in loco con la sicurezza di poter dimostrare come le apparizioni raccontate dai fanciulli fossero solo frutto della loro fantasia, o comunque una commedia escogitata dal parroco di Fatima. Invece, quanto scritto dal giornalista, smentì tutto ciò.

La descrizione del miracolo

Così scriveva nel suo articolo, pubblicato il 15 ottobre 1917 Avelino de Almeida: Dalla strada, dove i carri erano tutti raggruppati e dove stavano centinaia di persone che non avevano il coraggio sufficiente per attraversare il terreno reso fangoso dalla pioggia, vedemmo l’immensa folla girarsi verso il sole che apparve al suo zenit, chiaro tra le nuvole. Sembrava un disco d’argento, ed era possibile guardarlo senza problemi.

-Miracolo, miracolo!- il grido della gente

Continua il giornalista: Non bruciava gli occhi, non li accecava. Come se vi fosse stata un’eclissi. Poi si udì un urlo fragoroso, e la gente più vicina cominciò a gridare – Miracolo, miracolo! Meraviglia, meraviglia! – Davanti agli occhi estasiati delle persone, il cui comportamento ci riportava ai tempi della Bibbia e le quali ora contemplavano il cielo limpido, sbalordite e a testa scoperta, il sole tremò, compì degli strani e bruschi movimenti, al di fuori di qualsiasi logica scientifica, – il sole «danzò» – secondo la tipica espressione dei contadini.

Papa Francesco e la memoria del 13 ottobre

L’11 ottobre 2017, in occasione del Centenario delle ultime apparizioni mariane a Fatima, Papa Francesco invitò tutti i fedeli, specialmente nel mese di ottobre, a pregare il Santo Rosario. «Si chiude il centenario delle ultime apparizioni mariane a Fatima. Con lo sguardo rivolto alla Madre del Signore e Regina delle Missioni, invito tutti, specialmente in questo mese di ottobre, a pregare il Santo Rosario per l’intenzione della pace nel mondo» (Papa Francesco).

Novena alla Madonna di Fatima: clicca qui

Fabio Amicosante

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]