Nigeria: “10 anni Appena” Bambina Trasformata in Kamikaze!

Bomb blast in Abuja

Una bambina di 10 anni è entrata in un mercato di Maiduguri, nel nord-est della Nigeria, nel momento di maggior affluenza  e si è fatta saltare in aria. Nessuno dei gruppi gruppi fondamentalisti  ha ancora rivendicato l’attentato  per il governo locale si tratta dell’ennesimo agguato orchestrato dai guerriglieri di Abubakar Shekau. Si ha notizia di altri due kamikaze che si sono fatti esplodere nella regione di Potiskum

I bambini kamikaze vengono spesso usati e fanno parte attivamente dei progetti bellicosi dei terroristi  nel mondo incendiandolo di guerre: Questo fenomeno è particolarmente  presente in PakistanAfghanistan. Oggi una bambina ha colpito  anche in Nigeria, dove non meno di due giorni fa sono state massacrate duemila persone nel nord est del paese. La piccola di appena 10 anni si è introdotta nel mercato e si è fatta esplodere uccidendo una ventina di persone, questo è avvenuto a Maiduguri, capoluogo dello stato nigeriano di Borno, mentre la capitale del confinante stato di Yobe Damaturu era presa d’assalto dai fondamentalisti islamici con i suoi miliziani .

In Nigeria fra cinque settimane ci saranno le elezioni per eleggere il nuovo presidente e la nuova legislatura, i Boko Haram hanno intensificato i lori attacchi nelle città a nord est del paese terrorizzando la popolazione locale, che si è vista costretta ad emigrare verso i confini col Camerun, CiadNiger, l’esodo coinvolge migliaia di persone . Il primo dicembre scorso lo stesso mercato in questione è stato spettatore di un’altro gravissimo fatto di cronaca nera due donne imbottite di esplosivo si sono fatte saltare in aria provocando decine di morti e 50 feriti. La polizia secondo fonti ufficiali con l’aiuto della Croce Rossa internazionale ha ricostruito l’accaduto le due giovani donne non avevano più di vent’anni , lo scoppio è stato tremendo la forza d’urto ha sbalzato icorpi mutilati fino ad una distanza di 5oo metri anche i resti di una attentatrice sono stati ritrovati sparsi ad una distanza siderale dal punto dell’esplosione. i primi soccorritori sono giunti sul luogo della tragedia circa due ore dopo e si trovati di fronte a uno spettacolo raccapricciante corpi sparsi ovunque nel raggio di molti metri si contavano almeno venti morti e una ventina di feriti alcuni in condizioni gravissime che sono stati portati in diversi ospedali della zona, ma il bilancio tendeva ad aumentare. La polizia della città di Borno attraverso il suo portavoce Gideon Jibrin ha comunicato quanto sia stato difficile ricomporre i corpi mutilati delle vittime, pensate che il corpo tagliato a metà di una delle Kamikaze è stato ritrovato ad oltre 500 metri dal mercato di Maiduguri luogo dell’attentato.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here