Nel 1919 il corpo di Santa Bernadette Soubiroux venne riesumato quello che trovarono fu incredibile

 

Marie-Bernarde Soubiroux è una vergine e veggente francese vissuta nell’800 che ha assunto un’importanza fondamentale nel culto mariano del XX e del XXI secolo. Nata a Lourdes nel 1844, la giovane Marie-Bernarde viene a contatto con “Una Signora Vestita di Bianco” quando aveva 14 anni.

Questa donna dalla pelle candida e dal viso angelico ricoperta da una tunica bianco lucente le appariva ogni qual volta si recava nella grotta di Massabielle (nei pressi di Lourdes) ed ogni volta che le si manifestava accadevano dei fenomeni che nessuna scienza era in grado di spiegare. Presto si diffuse il culto della Nostra Signora di Lourdes, sia Marie che gli altri paesani erano convinti che si trattasse della Madonna e che i miracoli da loro descritti segno della grazia divina.

Qualche anno più tardi fu persino istituita una commissione da parte del Vaticano per giudicare i presunti miracoli di ‘Nostra Signora di Lourdes, ma non furono mai trovati segni di alterazione o mistificazione, così la commissione stabilì che si trattava dell’opera della Madonna. I miracoli di cui fu resa partecipe Marie-Bernarde hanno reso nel tempo Lourdes una delle principali mete di pellegrinaggio per i fedeli cristiani.

Per quanto riguarda la veggente, la sua vita è stata interamente dedicata alla Madonna ed al bene del prossimo: “Non vivrò un solo istante senza passarlo amando”, soleva dire la giovane francese. Morta nel 1879 a soli 35 anni è stata beatificata nel 1925 e santificata l’8 dicembre del 1933 da Papa Pio XI.

Nel corso degli anni, per ben tre volte il suo cadavere è stato riesumato per avere prova dell’incorruttibilità del suo corpo, e per ben tre volte (1909, 1919,1925) gli scettici dovettero ricredersi notando come i segni del tempo non si manifestassero nel suo cadavere. Alla fine del 1925 il corpo di Santa Bernadette venne esposto ai fedeli con un velo di cera protettivo affinché il volto non si deteriorasse.

Di seguito vi riportiamo alcune delle sue frasi più famose:

-Non posso trovare bella nessuna Madonna, dopo aver visto l’originale.

-La Vergine talvolta vuole che si preghi a lungo, e una persona è stata guarita soltanto dopo nove novene.

– La Madonna me l’ha detto che non sarei stata felice in questo mondo, ma nell’altro.

-Quando passi davanti alla cappella, se non hai il tempo di fermarti, incarica il tuo angelo custode di portare il tuo messaggio al Signore nel tabernacolo. Lo porterà e poi ti raggiungerà di nuovo.

-Quando sei davanti al Santissimo, da una parte hai vicino la Madonna che ti ispira quello che devi dire al Signore, e dall’altra il tuo angelo custode che prende nota delle tue distrazioni

-Faccio generosamente il sacrificio di non rivedere più Lourdes. Non ho che un’aspirazione, quella di vedere la Vergine Santa glorificata e amata.