Nadia Toffa commuove tutti: il Signore mi ha dato una sfida, io combatto – Video

Nadia ToffaNadia Toffa da un’immensa dimostrazione di fede, in questo video, in cui racconta come accettare una sfida difficile, quale può essere quella del combattimento contro una malattia mortale, come potrebbe essere il suo cancro.

Se inizialmente si è chiesta perché il Signore ha dato proprio a lei questa malattia, ora si domanda: “Perché no?”. Lei può forse combatterla, forse vincerla, del resto il combattimento appartiene ad ogni vita e dimostra che Dio vuole solo migliorarci attraverso il dolore, la lotta, la comprensione della sofferenza, che porta ad interrogarsi su ciò che davvero conta nella vita.

Lei ce la metterà tutta, non mollerà. “Il Signore non è cattivo” -ribadisce- “ci sfida per farci migliorare” -continua a ripetere- lasciando senza parole la sua interlocutrice e tutti coloro che la ascolteranno (oggi o in futuro).

Ripete che la vita è dura per tante persone: ognuno deve trovare la forza per sopportare, per vincere la sua personale battaglia.

Dice di non essere una super eroina, ma a noi sembra proprio sia dotata di un coraggio incommensurabile, quel coraggio che le fa dire che il cancro le servirà a continuare a condurre la sua vita nella maniera più gioviale possibile, finché vita avrà; quel coraggio che le darà la giusta misura delle cose e delle giornate, al momento colme di sofferenze e cure difficili da sopportare.

Anche noi siamo senza parole di fronte a tanta fede e le diciamo che è semplicemente straordinaria; è un grande esempio per tutti coloro che affrontano problemi gravissimi, forse irrisolvibili, umanamente parlando; è la dimostrazione che la fiducia in Dio, quella vera e totale, cambia la nostra esistenza in bene, al di la di ogni tragica situazione.

Nadia Toffa, in questo momento, impersona il senso della vita, quella eterna che, da qui all’eternità, non avrà mai, mai fine. Grazie, Nadia!

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI