E’ morto padre Renè Laurentin, il più grande Mariologo della storia della Chiesa, Eterno riposo

E’ morto padre René Laurentin, sacerdote e storico, il più importante mariologo dell’ultimo secolo. Padre Laurentin avrebbe compiuto 100 anni il prossimo mese di ottobre.

Figlio di Marie e Maurice Laurentin, architetto. A 17 anni dopo essersi diplomato all’Istituto di Santa Maria di Chole, entrò nel seminario di Parigi nell’ottobre del 1934. Era un ottimo studente, soprattutto in filosofia, si specializzò su Tommaso d’Aquino. Nel 1938 si laureò alla Sorbona in filosofia. Stava studiando teologia quando fu chiamato alle armi. Durante la seconda guerra mondiale fu ufficiale dell’esercito francese. È anche stato prigioniero di guerra in Germania.

Era Nato il 19 ottobre 1917 a Tours (France), Laurentin era uno studioso di fama internazionale,  Era uno specialista di apparizioni mariane e fu esperto al Concilio Vaticano II. Collaboratore del Figaro su tematiche religiose, era stato membro dell’Accademia Teologica Pontificia a Roma e professore alla Université catholique de l’Ouest, anche se aveva tenuto numerosi corsi anche negli Stati Uniti ed in Italia. Nel 1996 aveva ricevuto il Premio della Cultura Cattolica.

Commosso l’omaggio a padre Laurentin di padre André Cabes, rettore del santuario di Lourdes, che ha ricordato che proprio nella città pirenaica si sarebbero dovuto tenere i festeggiamenti per il suo centenario. Padre Cabes ha ricordato l’opera più importante di Laurentin, le “Storie autentiche” in sette volumi delle apparizioni della Madonna a Lourdes.

Il nostro personale saluto ad un grande uomo di chiesa, appassionato e innamorato della Madonna, a cui ha dedicato una vita di studi e ricerche, a lui va la nostra preghiera riposi in pace.