Morta all’improvviso la presidente della Regione Calabria Jole Santelli

La presidente della Regione Calabria Jole Santelli è morta all’improvviso giovedì mattina nella sua abitazione, a Cosenza.

La presidente della Regione Calabria Jole Santelli è morta all’improvviso gioved’ mattina nel suo appartamento, a Cosenza – photo web source

Santelli, 51 anni e prima donna presidente della regione calabra, era già malata di tumore. La causa del suo decesso, tuttavia, sarebbe di natura cardiaca. In una nota, la Regione Calabria spiega: “Si è spenta serenamente questa notte nella sua casa di Cosenza”.

Morta all’improvviso la presidente della Regione Calabria

Jole Santelli era stata eletta a gennaio scorso nelle fila del centrodestra, dopo essere stata ex parlamentare di Forza Italia. Da settimane era impegnata sul fronte dell’emergenza Coronavirus in Calabria. In questi giorni tuttavia non sembrava manifestare sintomi di diffocoltà.

Fonti vicine alla presidenza hanno spiegato che la Governatrice aveva sempre lavorato fino a tarda ora. Soltanto poche ore prima della sua morte aveva rilasciato un’intervista al quotidiano tedesco Die Welt. Il suo braccio destro alla segreteria della Regione Calabria, Giampaolo Calabrese, ha commentato la sua scomparsa affermando che “se n’è andata serena, con la grande dignità che l’ha sempre contraddistinta e con la forza d’animo di una combattente”.

Pochi giorni fa era apparsa in pubblico, spigliata come sempre

Soltanto alcuni giorni fa Santelli era apparsa pubblicazione per la presentazione di Giovanni Minoli, direttore di Calabria film Commission, e ad alcuni sembrava un po’ dimagrita, ma niente altro. Spigliata e serena come sempre, scrivono le cronache. Ora ci si domanda a chi passerà il timone della Regione, forse al vice presidente Antonino Spirlì, leghista.

Nel frattempo sono tanti i saluti di commiati e i ricordi di colleghi e di personalità pubbliche del mondo della politica e delle istituzioni, in maniera trasversale tra i vari partiti. Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia, ha scritto: “Un dolore profondo pervade tutta la comunità di Forza Italia. Perdiamo una amica, una grande Donna,una protagonista della politica italiana,amata dal suo popolo calabrese al quale ha dato tutta la sua vita”.

Il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto ha affermato: “Jole è stata il stata il mio vicesindaco, mi è stata sempre vicina, una donna di una forza incredibile, non ho parole”. Ci uniamo alle preghiere per la sua scomparsa. Possa il Signore accoglierla tra le Sue braccia e sostenerla nella pace e nell’amore per l’Eternità. “Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo” (Matteo 2:28).

Giovanni Bernardi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]