Mirjana shock: l’influenza del diavolo nella società odierna

 

In un intervista rilasciata al sito ‘Medjugorje tutti i giorni’ la veggente Mirjana parla del Male e della sua diffusione nella civiltà moderna. La prima riflessione della mistica riguarda l’evoluzione del male nella società rispetto al periodo in cui era piccola: “Prima esistevano discordie, separazioni, adesso però è terribile. Ognuno di noi lo sta sperimentando personalmente. E’ diventato difficile vivere vicino ad un’altra persona. Forse non si riesce a capire come sia grave la situazione, quando si vive lontano dalla gente. Ma quando uno vive in un villaggio o altrove… Veramente ognuno sente qualcosa contro gli altri… Tutti hanno sempre qualcosa da dire contro gli altri. È vero il fatto che le persone agiscano come nemiche tra di loro… questo è senz’altro un atteggiamento determinato dall’influenza del demonio”.

L’intervistatore chiede a Mirjana cosa intende per influenza del demonio, se si tratta di una vera e propria possessione generalizzata o semplicemente dei semi di discordia che egli pianta e che, data l’assenza di fede odierna, hanno fatto radici nei cuori induriti degli esseri umani, e questa risponde: “No, no. Però, anche se il demonio non è dentro di loro, queste persone vivono influenzate dal demonio. Alcune di queste, in cui lui è penetrato, hanno finito per separarsi dal loro compagno ed hanno divorziato”.

A questa triste situazione si può porre rimedio solo grazie alla preghiera, Mirijana spiega come la Madonna ne abbia parlato spesso con lei, sottolineando la necessità di una preghiera comune affinché questa situazione non si estenda: “A questo proposito, la Madonna ha detto che, per prevenire almeno in parte questo fenomeno e per impedire che si estenda, è necessaria una preghiera comune, la preghiera della famiglia. Anzi, lei ha puntualizzato che la preghiera della famiglia rappresenta il rimedio più potente. E’ anche necessario avere almeno un oggetto sacro in casa e la casa dovrebbe essere benedetta regolarmente”.

L’intervistatore allora chiede alla veggente dove il demonio attecchisce maggiormente e se la Madonna le avesse parlato dei soggetti più inclini a subire l’influenza del Diavolo, Mirijana a questo risponde che i preferiti dal demonio permangono gli uomini di grande fede, ma che sono altri quelli che ne patiscono maggiormente l’influenza: “Soprattutto in quegli individui che non hanno un carattere equilibrato, nelle persone che vivono divise tra di loro o in quelle che si lasciano trascinare da diverse correnti. Ma il demonio ha una preferenza: aspira ad entrare nella vita dei credenti più convinti. Si è visto che cosa è capitato a me. Il suo scopo è quello di attirare a sé il maggior numero di coloro che hanno fede”.