Michelle Hunziker, il dramma: “Mio padre amava l’alcol più di me”

Michelle Hunziker: "Mio padre era un alcolista"Michelle Hunziker ha raccontato in un’intervista esclusiva su ‘Tv2000’ gli anni difficili dell’infanzia, quando il padre la trascurava a causa della dipendenza dall’alcol.

Più di una volta la bella Michelle Hunziker, volto noto della televisione nostrana, ha raccontato del periodo in cui era stata influenzata da una setta. Era il periodo in cui la conduttrice elvetica era sposata con il cantante Eros Ramazzotti, Michelle era molto giovane e veniva da un’esperienza familiare molto complicata, quindi la gentilezza di quelle persone le avevano fatto credere di aver trovato una famiglia: “Loro cosa fanno? È come se ti abbracciassero, ti dessero questo amore totale e poi quando tu sei già bello cotto, quando sei convinto che sei l’eletto d’amore, loro iniziano a parlarti di Dio, a dirti che questo è un cammino spirituale, che tu sei una persona speciale. E lì ti hanno incastrato e iniziano a esercitare il controllo su di te”.

Michelle Hunziker, l’alcolismo del padre e la mancanza di affetto

Ad anni di distanza da quella situazione la Hunziker è in grado di capire che se si è trovata all’interno di quella setta è stato per via di un’infanzia difficile. I suoi genitori, infatti, si sono separati quanto era piccola ed il padre aveva un problema di alcolismo che non riusciva a risolvere e che si ripercuoteva sul loro rapporto: “Mia mamma mi diceva: Tuo padre non ce la fa, è alcolizzato. Io non lo volevo ammettere e mi sono sempre più arrabbiata con lui, perché pensavo che lui amasse l’alcol più di me”. Tutti cercavano di farle capire che suo padre non era in grado di prendersi cura di lei, ma la giovane Michelle lo difendeva con ostinazione poiché suo padre da sobrio era un uomo pieno di amore: “Un uomo meraviglioso, un’anima stupenda; però nel momento in cui iniziava a bere cambiava carattere e diventava aggressivo”.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello