Michele, Elena e i 6 figli a piedi verso Santiago: “Ecco la nostra fede”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:43

Un viaggio “verso il cielo”: così una famiglia di 8 persone ha definito il loro cammino verso il Santuario di Santiago de Compostela.

Famiglia verso Santiago de Compostela
photo web source – imparoinfamiglia.it/

Arrivano da Bologna ed hanno ben 6 figli, ma questo non li ha spaventati: “Andiamo a Santiago e portiamo con noi i nostri figli”.

Michele ed Elena in viaggio verso Santiago

Un pellegrinaggio che ha il sapore di un vero e proprio viaggio. È quello che ogni pellegrino, o semplice turista, fa verso Santiago di Compostela.

La storia che vi raccontiamo oggi è quella di una coppia bolognese, Michele ed Elena che, per festeggiare i loro 10 anni di matrimonio, hanno deciso di compiere una piccola “impresa”, insieme alla loro piccola di tribù. Ben 6 figli e, tutti insieme in cammino, a piedi, verso il Santuario di Santiago de Compostela.

Santiago de Compostela
photo web source

230 km insieme ai loro 6 figli

230 km a piedi, quasi 15 giorni di viaggio, da Vila Do Conde, in Portogallo, a Santiago de Compostela: “L’idea è venuta a Michele durante un momento di adorazione. Entrambi lo abbiamo poi messo in preghiera, con una novena a San Giacomo, che ha fatto sì che incontrassimo tutta una serie di persone “esperte” del cammino che ci hanno dato diverse indicazioni” – ha detto Elena, in un’intervista.

C’è chi ha visto in loro un atto di eroismo, chi invece un momento di pazzia. Ma, i due coniugi invece, l’hanno visto come un vero e proprio momento di preghiera da condividere con tutti i loro bambini: “Il cammino unisce molto. Poi abbiamo potuto realizzare che in questi 10 anni non ci siamo mentiti come marito e moglie: il cammino ti spoglia di ogni tipo di remore, c’è poco da fare, ma non ci siamo scoperti diversi da come ci conoscevamo, rispetto alle “mancanze” – ha continuato Elena.

Elena: “Abbiamo capito cos’è la letizia”

Chiaramente a un certo punto, nella giornata, tutti a turno avevamo un momento di cedimento psicologico e abbiamo scoperto che non sapevamo starci a fianco […] Abbiamo così capito che la letizia non è una cosa che si può “costruire”, ma che è un dono che ti viene dato, e che quindi va chiesto” – ha concluso.

Cammino Santiago

Un viaggio, sì stancante, ma vissuto nella fede e della contemplazione di Dio e di ciò che ci circonda…poichè nulla è impossibile a lui. E questo, la famiglia di Michele ed Elena l’ha compreso a pieno.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: iltimone.org

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]