Michael Douglas: Stavo morendo ho sentito il canto degli Angeli, e da ateo…

Il famoso attore racconta questa sua esperienza particolare in occasione del lancio del suo nuovo film  “Flatliners”. Al cinema dal 23 novembre, la pellicola è il remake del film di Joel Schumacher del 1990, con Julia Roberts. Nel cast, in questo caso, Ellen Page Diego Luna, Nina Dobrev, James Norton e Kiersey Clemons. In “Flatliners – Linea Mortale” nel film si raccontano le vicende di alcuni studenti di medicina che sfidano la morte con l’unico scopo di provare l’esistenza dell’aldilà. Interrompendo il battito del  proprio cuore per brevi periodi di tempo, ognuno provoca a se stesso un’esperienza di premorte. Il famoso attore non perde occasione per raccontare la sua reale esperienza premorte avuta da ragazzo. Quando ero uno studente all’Università della California l’attore, che adesso ha 73 anni, ha infatti rischiato di annegare nell’Oceano: “Ho sentito gli angeli cantare e voci celestiali e ho visto una luce bianca… poi mi sono rilassato mentre affrontavo la morte”

Douglas afferma di non credere in un aldilà, come descritto da molte religioni, però rimane il fatto che sia testimone di una esperienza unica e particolare