Medjugorje. Messaggio di oggi: richiama tutti a farne buon uso

La Madonna nel suo messaggio scelto per oggi, ci ricorda l’importanza di un particolare strumento che Dio ci ha donato. 

Perciò rinnova continuamente l’invito alla sua scuola, perché ci conosce e sa con quanto facilità ci distraiamo e perdiamo di vista ciò che è necessario per un buon cammino spirituale.

Questo tempo, che dura dal 24 giugno 1981, è caratterizzato da un avvenimento che è unico nella storia dell’umanità, la presenza della Madonna in mezzo a noi, a Medjugorje.

Medjugorje. Messaggio del 25 agosto 1996 alla veggente Marija

Cari figli! Ascoltate, perché desidero parlarvi e invitarvi ad avere più fede e fiducia in Dio che vi ama senza misura. Figlioli, voi non sapete vivere nella grazia di Dio. Perciò vi chiamo tutti di nuovo a portare la parola di Dio nel vostro cuore e nei pensieri. Figlioli, mettete la Sacra Scrittura in un posto visibile nelle vostre famiglie, leggete e vivetela. Insegnate ai vostri figli perché se voi non siete un esempio per loro, i figli si allontanano nell’assenza di Dio. Riflettete e pregate e così Dio nascerà nel vostro cuore e il vostro cuore sarà gioioso. Grazie per avere risposto alla mia chiamata!“. 

La Madonna ci ricorda l’importanza di questo strumento

La Madonna a Medjugorje ci ricorda quanto sia importante fare buon uso di un indispensabile strumento che Dio ci ha donato, e che tante volte, purtroppo, trascuriamo. Perciò rinnova continuamente il suo invito alla sua scuola, per imparare l’importanza della lettura quotidiana della Parola di Dio, per poi custodirla nel cuore e viverla. Spesso invece la Bibbia viene dimenticata in qualche angolo della casa.

Allora il primo passo da fare è recuperare la Bibbia e metterla in un posto ben visibile, come Lei stessa ci consiglia e leggerla: “mettete la Sacra Scrittura in un posto visibile nelle vostre famiglie, leggete e vivetela”.

Da lì cominciamo a prendere confidenza con la Parola, facendole spazio nel nostro cuore, anche una pagina al giorno, senza fretta ma con costanza. Prima di cominciare è consigliato invocare lo Spirito Santo affinché ci aiuti ad accoglierla nel nostro cuore, senza pretendere di comprendere tutto e subito.

Ricordiamoci che la Parola di Dio è viva e lavora dentro di noi, a prescindere dalla nostra comprensione sul momento.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it