Medjugorje | Messaggio della Regina della Pace: “Satana vuole disordine”

La Madonna nel suo messaggio per oggi, vuole aprirci gli occhi  per prendere coscienza dell’azione del maligno che è sempre più scatenato, tanto più in questo tempo. 

Sono i preziosi insegnamenti che abbiamo la grazia di attingere alla sua scuola della preghiera.

Questo tempo, che dura dal 24 giugno 1981, è caratterizzato da un avvenimento che è unico nella storia dell’umanità, la presenza della Madonna in mezzo a noi, a Medjugorje.

Messaggio di Medjugorje del 25 gennaio 1994 alla veggente Marija

“Cari figli, voi tutti siete miei figlioli. Vi amo, perciò figlioli non dovete dimenticare che senza preghiera non potete essermi vicini. In questo tempo Satana vuole creare disordine nei vostri cuori e nelle vostre famiglie. Figliuoli, non cedete, non dovete permettere che egli diriga voi stessi e la vostra vita. Io vi amo e intercedo per voi presso Dio. Figlioli, pregate. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”

Riflessione

La Madonna nel suo messaggio per oggi, vuole aprirci gli occhi  per prendere coscienza dell’azione del maligno che è sempre più scatenato, tanto più in questo tempo. Perciò ci invita costantemente alla preghiera, l’unico scudo in grado di proteggerci dall’azione di satana che vuole provocare scompiglio, prima di tutto nei nostri cuori. Poi nelle nostre famiglie, nelle nostre relazioni e ovunque possa portare confusione, disordine, distruzione. Lei ci esorta con amore a non lasciarci ingannare, perciò è urgente ritornare a suo Figlio attraverso tutti i mezzi che abbiamo a disposizione e che Lui stesso ci ha donato: Eucarestia, Confessione, Parola di Dio. E ancora, importantissimo, il Catechismo della Chiesa Cattolica, che è la bussola che dirige la nostra vita sulla via di verità: Gesù, l’unico che ci rende davvero liberi, in questo mondo sempre più disorientato e diviso, in cui la linea di demarcazione tra il bene e il male, è sempre più confusa.

LEGGI ANCHE: Medjugorje | Messaggio della Regina della Pace: “Come mai vi invito a pregare”

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it