Medjugorje: La Madonna ci spiega come e perchè digiunare

 

 

I veggenti di Medjugorje osservano due giorni di digiuno alla settimana, una pratica chiesta loro dalla Madonna la cui finalità ci è stata spiegata dalla veggente Marja. Questa dice che inizialmente il giorno di digiuno era il venerdì e che non si trattava di un digiuno totale, ma della rinuncia a tutti i pasti che non fossero pane ed acqua.

“La Madonna all’inizio ha domandato il digiuno una volta alla settimana, il venerdì, e lo ha chiesto a pane e acqua per ventiquattro ore. All’inizio noi abbiamo fatto le nostre esperienze, perché, quando la Madonna ci ha proposto il digiuno, noi non eravamo abituati e aspettavamo la mezzanotte per incominciare a mangiare quelle cose che avevamo tralasciato durante il giorno”.

Sentendosi quasi in colpa per il modo in cui affrontavano il digiuno i veggenti chiesero alla Beata Vergine se il loro modo di digiunare fosse corretto e questa in una successiva apparizione gli ha spiegato che l’importante era non assumere niente a parte pane ed acqua per 24 ore. In un secondo momento la Madonna chiese a questi di effettuare un secondo giorno di digiuno settimanale il mercoledì e loro accettarono di buon grado.

Il motivo di questi digiuni era semplice, servivano ad educare la comunità alle rinunce, se si è disposti a rinunciare al cibo, fonte di vita per l’essere umano, si sarà più disposti ad abbandonare le cattive abitudini che conducono al peccato. Visto in questo modo il digiuno è un arma potente contro la corruzione ed il male al pari della preghiera ed infatti in una delle rivelazione la Madre Celeste a detto a Marja: “La preghiera e il digiuno sono così importanti, che con essi si possono allontanare le guerre”.