Medjugorje, Ivan: “Ci saranno cambiamenti fisici nel mondo”

Perché la Madonna a Medjugorje continua a inviare messaggi?

Il veggente Ivan risponde con le parole della Gospa: “Quando avverranno i cambiamenti fisici nel mondo capirete”IvanNel corso della celebrazione del 30° anniversario delle apparizioni di Medjugorje, il veggente Ivan fa un punto della situazione e spiega che dovremo essere pronti ai cambiamenti fisici del mondo.

Il discorso di Ivan Dragicevic per il 30° anniversario delle apparizioni è chiaramente incentrato sul messaggio che la Madonna ha condiviso con il mondo attraverso i veggenti e si chiede se in questi 30 anni sia effettivamente cambiato qualcosa nella percezione del messaggio da parte del mondo e se questo cambiamento sia sufficiente a prepararci al periodo di cambiamento annunciato dalla Regina della Pace: “Queste apparizioni della Madonna sono un crocevia per l’umanità, una nuova chiamata, un modo nuovo, un nuovo futuro per l’umanità. Ma quanto siamo consapevoli dei messaggi? Arrivano al nostro cuore? Viviamo di essi?”.

Ivan: “La Madonna continua ad inviare messaggi per permetterci di assorbirli”

Rispondendo alle curiosità dei presenti che sono soprattutto legate alla durata eccezionale delle apparizioni e dei messaggi, Ivan spiega che la frequenza di questi messaggi si è andata a diradare nel tempo perché inizialmente c’era il bisogno di fare assorbire al mondo quanto la Madonna aveva da comunicare: “Per alcuni anni abbiamo ricevuto il messaggio ogni giovedì e in seguito una volta al mese. Perché? La Madonna ci stava dando più tempo per capire ogni messaggio”, quindi sul perché delle apparizioni giornaliere a lui e agli altri veggenti aggiunge: “Quando avverranno i cambiamenti fisici nel mondo capirete perché veniva ogni giorno”.

L’ultima frase di Ivan sembra legata ai 10 segreti consegnati ai veggenti e a quel segno visibile di cui si è parlato in passato, ma Ivan sposta l’attenzione dai segreti spiegando che si riferisce ad altro. Tornando al significato dei messaggi della Madonna, il veggente spiega che si tratta essenzialmente di un richiamo ai singoli fedeli e alle famiglie alla responsabilità di vivere una vita secondo il messaggio trasmesso nei Vangeli, ovvero ciò che la Chiesa e Cristo prima di essa avevano già detto, ma che al giorno d’oggi non viene più ascoltato: “Lo sappiamo dalla Chiesa, ma non lo viviamo. La Madonna ci invita ad essere responsabili”.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello