Medjugorje:”Aprite il vostro cuore a Dio e Lui opera miracoli”

La Madonna nel Suo messaggio a Medjugorje, ci invita a scoprire la potenza della preghiera e ad assaporarne i frutti, nella nostra vita e intorno a noi.Medjugorje: aprite il vostro cuore a Dio e lui opera miracoli

“Attraverso la vostra preghiera, voi aprite il vostro cuore a Dio e Lui opera miracoli nella vostra vita”, la Madonna a Medjugorje. 

Le Sue parole, ci ricordano l’esortazione di Papa Giovanni Paolo II alla sua prima Messa d’inizio Pontificato, del 22 ottobre 1978:”Non abbiate paura! Aprite, anzi, spalancate le porte a Cristo!“. La preghiera è lo strumento capace di aprire i nostri cuori al Signore, affinché Lui possa compiere il prodigio più grande: la conversione del nostro cuore. Per godere la grazia della sua amicizia già nel corso della nostra esistenza terrena per poi viverla in pienezza nell’eternità.

Medjugorje: Messaggio della Madonna del 25 Ottobre 2002 alla veggente Marija:

Cari figli, vi invito anche oggi alla preghiera. Figlioli, credete che con la preghiera semplice si possono fare dei miracoli. Attraverso la vostra preghiera, voi aprite il vostro cuore a Dio e Lui opera miracoli nella vostra vita. Guardando i frutti, il vostro cuore si riempie di gioia e di gratitudine verso Dio. Per tutto quello che fa nella vostra vita e attraverso voi per gli altri. Pregate e credete figlioli, Dio vi da delle grazie e voi non le vedete. Pregate e le vedrete. Che la vostra giornata sia riempita di preghiera e ringraziamento per tutto quello che Dio vi da. Grazie per aver risposto alla mia chiamata“.

Riflessione sul Messaggio di oggi sull’apertura del cuore

Quello che la Madonna desidera è che noi possiamo stabilire una relazione autentica con Dio e imparare ad abbandonarci a Lui con fiducia. Allora si che vedremo i miracoli nella nostra vita. E il nostro cuore sarà innondato dalla gioia e riconoscenza. Perciò, Lei ce lo ripete, è necessario che la preghiera sia la parte fondante del nostro vivere quotidiano.

Molte persone confidano più nella formula della preghiera piuttosto che nel cercare un rapporto vero col Signore. Ma una tale concezione rischia di ridurre la preghiera a un formulario, o peggio a una pratica scaramantica che nulla ha a che fare con la vera fede in Cristo, a cui la Madonna a Medjugorje ci vuole condurre.

Simona Amabene

 

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]