Meditazione al Vangelo del giorno a cura di Don Gaetano

GIOVEDI’ DELLA TERZA SETTIMANA DI AVVENTO 21 diicembre

Dal Vangelo secondo Luca

In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda.
Entrata nella casa di Zaccarìa, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo.
Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me? Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell’adempimento di ciò che il Signore le ha detto». ( Lc 1, 39-45 )

Anche in questo Natale la Santa Vergine é in cammino e chiede di entrare in ogni nostra famiglia. Se lo faremo, grande sarà la nostra gioia e il nostro cuore finalmente sussultera’ e saremo ricolmi dello Spirito Santo. Maria infatti è il Santuario vivente del nostro Salvatore; è Lei che ci porta Gesù, Lei è la “benedetta fra tutte le donne” , e “benedetto è il frutto del suo seno”! Troviamo allora il tempo per accogliere Maria e, come Lei stessa ci chiede, apriamo il nostro cuore al Dono del Padre che Lei porta nel seno. Così faremo un vero e Santo Natale.

Buona giornata. Vi benedico. Don Gaetano