Meditazione al Vangelo del giorno a cura di Don Gaetano

LUNEDI’ DELLA XXXIII SETTIMANA DEL TEMPO ORDINARIO – prima settimana del Salterio

Dal Vangelo secondo Luca

Mentre Gesù si avvicinava a Gèrico, un cieco era seduto lungo la strada a mendicare. Sentendo passare la gente, domandò che cosa accadesse. Gli annunciarono: «Passa Gesù, il Nazareno!».
Allora gridò dicendo: «Gesù, figlio di Davide, abbi pietà di me!». Quelli che camminavano avanti lo rimproveravano perché tacesse; ma egli gridava ancora più forte: «Figlio di Davide, abbi pietà di me!».
Gesù allora si fermò e ordinò che lo conducessero da lui. Quando fu vicino, gli domandò: «Che cosa vuoi che io faccia per te?». Egli rispose: «Signore, che io veda di nuovo!». E Gesù gli disse: «Abbi di nuovo la vista! La tua fede ti ha salvato».
Subito ci vide di nuovo e cominciò a seguirlo glorificando Dio. E tutto il popolo, vedendo, diede lode a Dio.
( Lc 18, 35-43 )

Mentre attorno a noi le tenebre del male sembra abbiano accecato molta umanita’ e molti stanno lungo la strada a mendicare… Gesù non si stanca di passare in mezzo a noi. Ma sono pochi quelli che se ne accorgono perché sono pochi quelli che lo sanno testimoniare. Noi credenti e discepoli,gli del giorno e della luce, abbiamo questa grande responsabilità; con tutta la nostra vita luminosa dovremmo suscitare la domanda: “chi sta passando in mezzo a noi?” Dovremmo allora rispondere: “passa Gesù, il Signore, l’atteso… Colui che é la luce del mondo, Colui che che illumina tutta la nostra vita di credenti! Bisogna suscitare la fede con la nostra testimonianza perché ogni cuore umano che sta cercando la luce sia condotto all’incontro con Gesù . Preghiamo lo Spirito Santo che ci renda apostoli credibili e luminosi per i tanti fratelli che hanno perso la vista interiore o che non hanno mai conosciuto l’amore misericordioso del nostro Salvatore Gesù Cristo.

Buona giornata. Vi benedico. Don Gaetano