MEDITANDO LA PRIMA LETTURA – brevi spunti di riflessione…

La pillola del giorno mercoledì 26-07-17

Es 16,4-5
Allora il Signore disse a Mosè: «Ecco, io sto per far piovere pane dal cielo per voi: il popolo uscirà a raccoglierne ogni giorno la razione di un giorno, perché io lo metta alla prova, per vedere se cammina o no secondo la mia legge.
Ma il sesto giorno, quando prepareranno quello che dovranno portare a casa, sarà il doppio di ciò che avranno raccolto ogni altro giorno».

È così semplice vivere fidandosi del Signore! Dio provvede a tutto per le Sue creature tanto amate! La Provvidenza e l’amore di Dio sono incommensurabili… Basta ascoltarLo, ubbidirGli, accettare ogni cosa, perché il Signore è l’unico Giusto e nessuno può amarci più di Lui! Persino quando, come gli Israeliti, mormoriamo e siamo tentati di tornare dalla parte del demonio.

Ogni giorno, mormoro troppo o no? Credo e mi affido alla Provvidenza? Credo fortemente e profondamente in Gesù, la nuova manna mandata dal Padre per la nostra salvezza? E infine, credo in Gesù vivo nell’Eucaristia?