La mettono nella bara, ma la donna respira ancora. Cosa è accaduto

Un episodio ai limiti dell’assurdo quello che si è registrato negli Stati Uniti, dove una donna ancora viva era stata dichiarata morta.

donna
photo web source

Il medico l’aveva dichiarata morta e la famiglia le stava organizzando il funerale. Ma, in realtà, era ancora viva. Ecco cosa è accaduto.

Era dichiarata morta: ma non era così

Una donna di Southfield, un sobborgo di Detroit nello stato del Michigan, negli Stati Uniti, la scorsa domenica si era sentita male, tanto da indurre i suoi familiari a chiamare i soccorsi. Fin qui, tutto nella norma.

Ma all’arrivo dei medici, la donna (per questi ultimi) era già morta. La disperazione totale avvolge, in poco tempo, la sua famiglia tanto che, subito, parte l’organizzazione del suo funerale. Ma, all’arrivo degli impiegati dell’impresa di pompe funebri, c’è qualcosa che non va. Al momento di metterla nella bara, si accorgono che lei era ancora viva, respirava autonomamente.

“Prima di metterla nella bara, abbiamo visto che respirava”

Un miracolo? Una piena e completa svista dei medici? “Quando si è sentita male, abbiamo chiamato i soccorsi e il medico di emergenza locale, sulla base delle indicazioni che i Vigili del Fuoco (accorsi anche loro sul posto) avevano fornito, l’aveva dichiarata morta. Così ha scritto anche sul certificato che ci è stato rilasciato” – hanno dichiarato i parenti della donna.

donna 1

Le indagini su cosa sia accaduto alla donna

I vigili del fuoco e il dipartimento di polizia di Southfield hanno seguito in questo caso tutti i protocolli e le procedure appropriati. La città di Southfield sta attualmente conducendo un’approfondita indagine interna oltre a quella dell’Oakland County Medical Control Authority” – dichiarano, invece, le autorità locali.

Sta di fatto che, ora, la donna, è ricoverata in ospedale e le sue condizioni sono gravi ma stabili. È stata avviata un’indagine per capire cosa veramente sia successo alla donna.

Fonte: fanpage.it

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]