Il miracolo della mano di Dio sui cieli della Nazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:14

Dio che stende la sua mano sui cieli del Brasile. Tanti affermano di averla vista. Ma c’è chi va ancora cauto.

mano di dio brasile
photo web source

Una strana nuvola è stata avvistata nel cieli del Brasile in una notte di gennaio. Le foto scattate affermano essere la mano di Dio.

La mano di Dio sul Brasile

Una nuvola misteriosa, a forma di mano, è stata vista e fotografata nel cieli del Brasile. Fra le città di Asunción e Juazeirinho si grida al miracolo. Un fenomeno rarissimo, mai visto prima: una nuova a forma di mano, come a voler proteggere qualcosa.

Diverse sono state le foto pubblicate sui vari social network, alcune delle quali con la dicitura “la mano di Dio sulle nostre città”. Si tratta di un fenomeno davvero particolare perché, come raccontano gli esperti di meteorologia, “in quei giorni, il cielo in Brasile era sgombro da nubi, anche passeggere”.

Miracolo o presagio?

Tante le persone sorprese da questo fenomeno, c’è chi anche si lascia, in parte, prendere dal panico: “Spero davvero che questa mano non segni l’inizio di alcuna guerra o tragedia“ – ha commentato un residente della città di Asunción.

La montagna del “dito di Dio”

Che si tratti di un’illusione ottica o meno, non è il primo episodio in Brasile dove si parli di Dio e della sua presenza sulla terra. Ne è la prova il Dedo de Deus, maestosa montagna a soli 50 km fuori da Rio de Janeiro, che ha la forma di un dito puntato verso il cielo. Sembra una vera e propria mano gigantesca che punta il suo indice verso l’alto, ad indicare tanto la sua altezza ed imponenza, quanto anche la sua direzione verso il cielo.

dito di dio
photo web source: travelworld.it

Nonostante il mondo sembri sempre più allontanarsi dal suo creatore, Dio mai si dimentica di noi, indicandoci la sua presenza anche in maniere, a dir poco, casuali. E lo fa anche attraverso elementi che lui stesso ha creato.

Gesù lo aveva detto: “Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”, come è scritto nel Vangelo di Matteo, 28, 20.

ROSALIA GIGLIANO

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]