Malato di Sma, è disposto a pagare per avere un amico!

pagare per avere un amico
foto web source

Malato di Sma è disposto a pagare per avere un amico.

Cristian Viscione è un giovane uomo di venti 20 anni di Reggio Emilia, che si è diplomato con volti altissimi, ma non può avere, al momento, una vita “nomale”.
Desidererebbe tanto uscire coi suoi coetanei, avere un lavoro dignitoso e fare tutto ciò che fanno gli altri, ma la malattia di cui è affetto, la terribile Sma, lo tiene bloccato a letto.

Bloccato a letto dall’età di 8 anni, vuole pagare per avere un amico

Aveva solo 8 anni, quando scoprì di essere malato di atrofia muscolare spinale, che colpisce i motoneuroni, impedendo i movimenti.
Cristian Viscione, attualmente, scrive con un joystick che si muove su un foglio elettronico.
E, pur di avere un assaggio della vita che conducono i suoi coetanei, ha lanciato un annuncio molto particolare, sulla sua pagina Facebook: “Cerco ragazzi della mia età che mi facciano compagnia. Sono disposto a pagare 7 euro all’ora!”.

Con gli amici -che è disposto anche a pagare- vorrebbe parlare di calcio, perché è un accanito tifoso della Juventus. Per ora, ne parla solo con Irene, che è stata la sua infermiera e che, adesso che non lo è più, perché impiegata in una casa di riposo, continua comunque a fargli visita.

Cristian Viscione la racconta in questo modo: “Mi ha cambiato la vita. Per me è stata ed è tuttora una delle persone più importanti. Mi ha fatto ritrovare la voglia di vivere come un ragazzo della mia età, che forse avevo un po’ perso. Mi porta a fare colazione in Polveriera, al cinema, a fare l’aperitivo ai Petali e in gelateria. Nessuno lo aveva mai fatto”.
Pare che al momento, qualcuno si stia già muovendo per andare da Cristian Viscione a fargli visita, e non lo farà per denaro!

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it